Bere acqua prima dei pasti: ecco le conseguenze

Young woman drinking water with lime in the morning

L’acqua costituisce circa il 60% del nostro corpo, per questa ragione abbiamo bisogno di bere molto nel corso della giornata, in modo da restare idratati e compensare le perdite di liquidi che naturalmente avvengono nel corso della giornata. Inoltre, l’acqua ci purifica, perché permette di eliminare le tossine attraverso le urine, ma anche attraverso il sudore.

Se nel corso della giornata dovessimo avere la sensazione di sete, questo significa che il nostro corpo è leggermente disidratato, e ci invia un segnale, uno stimolo, che ci faccia bere per reintegrare i liquidi. Ovviamente nel periodo estivo si tende a bere di più proprio per questo motivo, con l’innalzamento della nostra temperatura corporea, la disidratazione è maggiore e di conseguenza anche il bisogno di acqua sarà maggiore.

Noi introduciamo l’acqua nel corpo non solo quando beviamo, ma anche grazie all’alimentazione, infatti gran parte degli alimenti oltre ai nutrienti contengono acqua, in particolar modo le verdure e la frutta, per questo motivo devono sempre essere presenti nei nostri pasti.

in linea generale i bambini e gli anziani sono i soggetti più a rischio a fenomeni di disidratazione dato che in entrambi i casi, lo stimolo della sete non è ben sviluppato o tende ad attenuarsi con l’avanzare dell’età.

L’importanza dell’acqua per la nostra salute

L’acqua è indispensabile per la salute del nostro corpo, essa svolge tantissime funzioni, ad esempio, aiuta a depurare il sangue, permette ai reni di lavorare di meno, stimola la diuresi, favorisce l’eliminazione delle tossine che si accumulano nel corpo e anche la rigenerazione delle cellule.

E’ importante bere anche se non se ne sente la necessità, anche piccoli quantitativi di acqua sono importanti, anche se non si ha sete, ricordati di bere di più quando fa caldo e quando fai degli sforzi fisici, ad esempio se pratichi sport.

Il quantitativo di acqua che andrebbe bevuto nel corso della giornata è di circa due litri. E’ importante ricordare che bisogna anche saper bere in modo corretto, per non stressare troppo i reni e in generale l’organismo. L’acqua non va ingerita in grossi quantitativi perché comporterebbe un ingrossamento dello stomaco e verrebbe poi smaltita dai reni, si deve bere molto nel corso della giornata ma a piccoli sorsi e in piccole quantità, da preferire l’acqua a temperatura ambiente.

Bere acqua prima dei pasti

Ebbene si, non è solo una leggenda, bere almeno due bicchieri di acqua a temperatura ambiente, prima di ogni pasto apporta dei benefici non indifferenti, in particolar modo aiuta a mangiare meno e di conseguenza si potrà anche dimagrire. Ovviamente solo questa accortezza non sarà miracolosa, per perdere peso è necessario anche seguire un’alimentazione corretta e praticare un po’ di attività fisica, ma bere prima dei pasti è molto importante, perché ci farà avere meno fame e di conseguenza mangeremo di meno.

Inoltre, bere acqua prima dei pasti sembrerebbe avere dei vantaggi anche nei confronti del metabolismo, che subisce un’accelerazione.

Conclusioni

Dunque, per concludere, vi ricordiamo l’importanza dell’acqua per il nostro organismo, non solo prima dei pasti, ma in generale nel corso di tutta la giornata.