Calciomercato – Affari e trattative 25 luglio – Inter sarà addio con Sanchez; Ibra può restare; Osimhen è fatta

Calciomercato Serie A

Calciomercato di addii, di arrivi e di probabili riconferme, una giornata ricca di colpi di scena per le varie società. L’Inter sta vedendo svanire Sanchez, il Milan tenta di convincere Ibra a restare, il Napoli dopo un lungo tira e molla sembra ormai vicinissimo ad Osimhen. Ma non sono solo questi gli affari e le trattative di giornata, Scopritele con noi.

Inter-Sanchez: aria di addio

L’Inter a quanto pare dovrà dire addio ad Alexis Sanchez il 5 agosto. Il Manchester United non sembra intenzionato a prolungare il prestito, vuole provare a cedere definitivamente il cileno, quindi i nerazzurri saranno costretti a fare un’offerta o pagare il riscatto per continuare a tenere in rosa l’attaccante.

Stesso discorso che vale anche per la Roma con Smalling, ma i giallorossi hanno già fatto sapere di non essere in grado di riscattare il difensore, che quindi il 5 saluterà la compagnia.

Ibra: prove di rinnovo

Stefano Pioli ha già detto a Ivan Gazidis, CEO del Milan, di voler avere Zlatan Ibrahimovic in rosa anche nella prossima stagione. Non sarà però semplice trovare un accordo per il rinnovo dello svedese, che continua a pretendere un ingaggio da 6 milioni di euro all’anno. La prossima settimana è previsto un incontro con l’agente Mino Raiola per provare a limare le pretese del campione svedese.

Osimhen-Napoli: ormai ci siamo

Victor Osimhen sarà un giocatore del Napoli. Tutto fatto per il trasferimento dal Lilla dell’attaccante per 60 milioni di euro che possono salire attraverso i bonus fino a 81 milioni. 21 anni, Osimhen firmerà fino al 2025. Intanto i terzini Di Lorenzo e Mario Rui sono vicini al rinnovo come confermato dall’agente dei due calciatori.

Nell’eventualità che Hysaj dovesse lasciare Napoli la società ha già individuato il sostituto, si tratta di Ola Aina, calciatore in forza al Torino che piace proprio per la sua capacità di adattarsi su entrambe le fasce.

Fiorentina: esperienza in attacco

La Fiorentina, in vista della prossima stagione, starebbe pensando ad una punta di esperienza. Tre i nomi sul taccuino della dirigenza: Giroud, Mandzukic e Gotze.