PosteMobile cambia la rete, niente più WindTre, ecco le novità

Non è ancora una notizia ufficiale ma potrebbe diventarlo presto: Postemobile, il servizio di telefonia mobile delle Poste Italiane, oramai presente da molti anni sul territorio italiano subirà delle modifiche sostanziali.


Entra gratis nel nostro Canale Telegram

Cambio copertura rete

Postemobile infatti sfrutta la copertura di rete di WindTre, con il quale ha un accordo commerciale stipulato tempo addietro. Tuttavia le cose stanno per cambiare, e secondo vari organi di stampa sarà Vodafone molto presto a prendere il posto di WindTre ed a garantire il servizio per conto delle schede SIM Postemobile. L’accordo tra le due società sarebbe oramai stipulato, un’operazione sicuramente importante da parte di Vodafone, dato che Postemobile conta oltre 3 milioni di schede operative nel paese.
Poste non ha ancora smentito o ufficializzato il tutto ma potrebbe farlo a breve, e molto probabilmente gran parte degli utenti Postemobile non subiranno differenze al cambio di operatore.

Accordo con TIM

Quello che è ufficiale da parte delle Poste è la stipulazione di un accordo con Telecom Italia nel comparto delle connettività ultrabroadbrand ai clienti privati e alle aziende, oltre per favorire nuove tariffe riguardanti la Fibra Ottica di TIM, il tutto attraverso Postepay.