Calciomercato Sassuolo – Per il centrocampo si guarda di nuovo alla scuola Barcellona

Dato l’ottimo campionato disputato, il Sassuolo guarda al futuro con ottimismo, e forte della strategia di puntare su giovani di talento, oltre a qualche nome di esperienza. La dirigenza neroverde, con De Zerbi in panchina, sembra direzionata a non smobilitare la rosa che si è ben comportata nell’annata che sta per concludersi, salvo qualche eccezione.


Entra gratis nel nostro Canale Telegram

Occhi sulla cantera del Barcellona

Visti i buoni risultati conseguiti e gli ottimi rapporti con la dirigenza blaugrana, molto probabilmente continueranno gli affari con il Barcellona: dopo il trasferimento di Kevin Prince-Boateng e l’acquisto di Marlon, che si è trasferito in neroverde nel 2018 proveniente proprio dal Barcellona, su quest’asse potrebbe concretizzarsi un altro trasferimento relativo ad un giovane dell’oramai famosa e decisamente prolifica cantera catalana.

Contatti avviati per Monchu

E’ Ramón Rodríguez Jiménez, meglio conosciuto come Monchu il profilo che intriga maggiormente la dirigenza del Sassuolo: centrocampista specialista di inserimenti e dotato di ottima intelligenza tattica, il classe 1999 è titolare inamovibile nella formazione B del Barcellona, nonchè capitano ma che nelle ultime settimane si sta spesso allenando agli ordini di Setien anche in vista dell’importante gara di Champions contro il Napoli: i blaugrana lo hanno sotto contratto fino al 2021 con un eventuale opzione per un prolungamento già definito ma la cessione appare tutt’altro che improbabile: anche la Fiorentina, molto attenta sui profili giovani europei ha manifestato il proprio interesse per il giovane centrocampista ma come rivelato anche dal giornalista ed esperto di mercato Gianluca Di Marzio, il Sassuolo sarebbe in pole position per lui, ed avrebbe già avviato i primi contatti per il trasferimento in Emilia.