Calciomercato Lazio – L’offerta per David Silva è reale, ecco i dettagli

Da poco più di un rumor, la voce che vedrebbe la Lazio seriamente candidata ad aggiudicarsi le prestazioni dell’ex Manchester City David Silva, ora svincolato dopo la lunga esperienza con i citizens dove ha vinto un numero cospicuo di trofei nel corso degli ultimi 10 anni. Nonostante l’età non più verdissima (il calciatore ha 33 anni) per lui non mancano diverse pretendenti.


Entra gratis nel nostro Canale Telegram

Offerte per Silva

Per il talento spagnolo infatti non mancano diverse proposte “esotiche”, economicamente molto vantaggiose ma sportivamente parlando non completamente appaganti, come quella dagli Stati Uniti da parte dell’Inter Miami e Al Sadd, club qatariota allenato da Xavi. Dall’altra parte c’è l’interesse del Valencia, club dove è cresciuto e che sarebbe felice di “riportarlo a casa” dopo una carriera di successi, interesse parallelo a quello della Lazio, che dal punto di vista professionale può essere quello più appagante.

La proposta biancoceleste

Un arrivo in Italia lo metterebbe alla prova in un campionato differente da quello spagnolo e inglese. Come evidenziato dall’emittente Radiosei la scorsa settimana il fratello nonchè agente del calciatore Nandez Gimenez si è recato a Roma per saggiare l’offerta da parte del club di Lotito che è su base triennale con stipendio da 3 milioni annui più eventuali bonus.
Gli ottimi rapporti tra Igli Tare e Guardiola, attuale tecnico del Manchester City potrebbe rivelarsi un’importante carta da giocare per strappare il sì del calciatore.
Entro pochi giorni verrà presa una decisione da parte del calciatore ma un sì alla Lazio, che ha un urgente bisogno di un elemento come Silva per portare esperienza, qualità e duttilità nella stagione che vede il ritorno nella massima competizione europea, non è affatto da escludere. L’arrivo dello spagnolo potrebbe far esaltare la tifoseria già decisamente soddisfatta dopo l’ottima stagione comunque disputata. Bisognerà solo pazientare alcuni giorni e la trattativa potrebbe entrare concretamente nel vivo.