Calciomercato Napoli – La “nuova” Roma ritorna su Milik, possibili due contropartite

Tiene banco la situazione di Arek Milik, attaccante del Napoli oramai dichiaratamente fuori dal progetto già prima dell’affare ufficializzato che ha portato Victor Osimhen in azzurro: il Napoli ha specificato per bocca del DS Giuntoli e anche il presidente De Laurentiis che l’attaccante polacco è sul mercato, ma che allo stesso tempo non c’è intenzione di far scendere il prezzo sotto la valutazione di 40 milioni originale.


Entra gratis nel nostro Canale Telegram

Milik è sul mercato

La società che si è interessata al calciatore in maniera più continua è senza dubbio la Juventus, anche sotto pressione di Maurizio Sarri che già conosce il calciatore avendolo allenato ai tempi di Napoli quando fu acquistato dall’Ajax per sostituire Gonzalo Higuain, che passò proprio alla Juventus in quella sessione di mercato.
Il centravanti ha mantenuto un’ottima media goal nonostante due infortuni al crociato del ginocchio che ne hanno condizionato il rendimento ed è sopratutto per questo che la società non intende abbassare le pretese. I bianconeri invece vogliono inserire nella trattativa una o più contropartite ma attualmente solo Bernardeschi è gradito al Napoli.

Nuova pretendente

Come reso noto dal Corriere del Mezzogiorno la Roma si è “rifatta sotto” per l’attaccante: la nuova proprietà targata Friedkin infatti vede di buon occhio l’investimento e sarebbe pronta a inserire nella trattativa una o due contropartite in maniera analoga a quanto gradirebbe fare la Juventus, per far calare il prezzo del cartellino. I giallorossi tuttavia possono essere più convincenti della Juventus visto che possono inserire nella trattativa calciatori graditi al patron De Laurentiis, come Jordan Veretout, ritenuto il profilo perfetto per sostituire il partente Allan già nella scorsa sessione di calciomercato, cessione che avverrà probabilmente quest’estate. Anche Cengiz Under è sempre monitorato con interesse dai partenopei vista la partenza sicura di Callejon a parametro 0, e sopratutto visto che Fonseca non sembra di vedere il giovane attaccante esterno nelle proprie rotazioni.