Da Montecarlo a Las Vegas, passando per il web: cosa è cambiato nel mondo dei casinò?

Il web ha senza ombra di dubbio portato tantissime novità in svariati settori, dallo shopping online, che quest’anno ha avuto un vero e proprio boom, fino ad arrivare al lavoro, all’informazione e alla formazione. Anche il gaming ha potuto godere di tantissimi benefici derivanti dalla trasformazione digitale, e lo si evince soprattutto se si analizzano fenomeni come il gambling e i casinò online. Per farla breve, nel giro di un paio di decenni il settore del gioco d’azzardo è del tutto cambiato, dato che oramai gli appassionati giocano quasi esclusivamente online. Per questo motivo, può essere istruttivo ripercorrere le principali tappe della storia dei casinò, che alla fine hanno condotto questi ultimi fra le braccia di Internet.


Entra gratis nel nostro Canale Telegram

I casinò prima del web, da Montecarlo a Las Vegas

Il primo casinò della storia venne autorizzato da Florestano I di Monaco, e aprì a Montecarlo nell’oramai lontanissimo 1854. Fino a quel momento il gioco d’azzardo veniva considerato come una pratica illegale ma, una volta “aperti i cancelli”, Montecarlo diventò una città ricca e prosperosa, famosa in tutto il mondo. Se si parla di autentici paradisi del gioco d’azzardo non si potrebbe non citare Las Vegas, ancora oggi una meta obbligatoria per tutti coloro che amano divertirsi nei casinò, che hanno anche riaperto i battenti ufficialmente il 4 giugno, fra un giro alla roulette e un lancio di dadi. In Italia, invece, i casinò arrivarono per la prima volta agli inizi del ‘900, con l’inaugurazione del celebre casinò di Sanremo.

Le mille sfaccettature digitali delle sale da gioco

Fu il Governo Berlusconi a legalizzare il gioco d’azzardo online nel 2011, e da lì venne aperto un vero e proprio vaso di Pandora. Sono state numerose le aziende che hanno investito in questo settore, inaugurando decine di sale da gioco digitali ma, oltre a ciò si tratta di una rivoluzione che ha investito anche il settore del blogging. Con la nascita delle sale online, infatti, sono nati anche siti dove si possono leggere le recensioni di portali come LeoVegas casinò ad esempio, uno dei più noti del settore. Le reviews aiutano gli utenti a capire, prima di effettuare l’iscrizione, cosa troveranno all’interno di queste piattaforme, fra pro, contro e bonus di benvenuto. Si tratta quindi di un servizio oggi fondamentale, necessario per orientarsi in un mondo che vede tantissimi protagonisti attivi.

Come funzionano le sale da gioco digitali?

È molto semplice da spiegare: all’utente basta una connessione Internet attiva e un device in grado di andare online, come il PC, lo smartphone o il tablet. A quel punto, una volta scelto il casinò telematico, non bisogna fare altro che iscriversi ed effettuare un primo deposito in denaro. Fatto ciò, il player ha la possibilità di giocare ai grandi classici del gambling, in versione software per browser, come ad esempio la roulette, le slot machines e il poker. Dopo aver accumulato un certo numero di vincite, è possibile richiedere il pagamento della somma.

L’era digitale ha portato una serie di innovazioni che hanno colpito moltissimi settori, e il gambling non poteva essere da meno.