Calciomercato Fiorentina – Vlahovic, rinnovo o addio? Torreira e Paquetà i nomi forti

Il calciomercato Fiorentina è concentrato su alcune operazioni interne che vanno risolte nel più breve tempo possibile, intanto si continuano anche a seguire profili di alto spicco come quelli di Torreira e Paquetà.


Entra gratis nel nostro Canale Telegram

Vlahovic: rinnovo o addio?

Dusan Vlahovic e la Fiorentina sono arrivati ad un punto cruciale per il futuro del calciatore, perchè il suo finale di stagione è stato al di sotto delle aspettative e la società sta cercando di capire se sia stato frutto di stanchezza o di sirene di mercato che continuano a suonare intorno all’attaccante classe 2000.

Su di lui c’è il forte interesse di squadre della Bundesliga e più defilato c’è anche il Milan, ma il calciatore non ha mai chiesto espressamente la cessione.

Nei prossimi giorni è previsto un incontro dell’agente Ristic e il ds dei viola Pradè, che dovranno decidere se portare avanti il discorso riguardante il rinnovo fino al 2025 oppure di mettere sul mercato il giovane talento, perchè Iachini è stato chiaro: non vuole calciatori insoddisfatti in rosa.

Milenkovic-Milan: continua la trattativa

Continua la trattativa tra la Fiorentina e il Milan per la cessione del difensore Nikola Milenkovic ai rossoneri. Il difensore è il primo nella lista dei desideri di Pioli, ma la richiesta viola continua ad essere ritenuta troppo alta.

Il Milan propone lo scambio alla pari con il brasiliano Paquetà, calciatore che piace molto a Iachini, la società viola ci sta riflettendo perchè il brasiliano ha un ingaggio che va oltre gli standard. La situazione andrà avanti ancora per un pò di tempo.

Torreira pronto ad accettare Firenze

Rocco Commisso sogna una Fiorentina capace di competere per le coppe europee, ecco perchè si è lanciato apertamente sul centrocampista ex Pescara e Sampdoria Lucas Torreira, attualmente in forza all’Arsenal.

La trattativa risulta essere difficilissima, perchè il centrocampista è seguito anche da top club europei, ma ha voglia di tornare in Italia e a quanto pare ha dato il suo benestare al trasferimento in viola.

L’ostacolo più grande è l’Arsenal, che nonostante lo stia utilizzando sempre di meno non intende fare sconti sul costo del cartellino.