Ricetta pasta fredda con feta e melanzane: ingredienti, preparazione e consigli

A chi non piace la pasta fredda nel periodo estivo. é sempre molto gustosa e rinfrescante, in più la si può preparare con un giorno d’anticipo e conservarla in frigo, ottima anche da portare dietro se non si pranza a casa. Esistono moltissime versioni della pasta fredda, quella che vi proponiamo noi oggi è la pasta fredda con feta e melanzane.

Pasta fredda feta e melanzane – Ingredienti

I seguenti ingredienti sono per 4 persone.

  • Tortiglioni 320 g
  • Melanzane 250 g
  • Capperi sotto sale 20 g
  • Pane integrale raffermo 100 g
  • Menta q.b.
  • Feta 80 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Peperoncino fresco piccoli 2
  • Olio extravergine d’oliva 20 g
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.

Pasta fredda feta e melanzane – Preparazione

Per preparare la pasta fredda melanzane e feta, per prima cosa mettete a bollire una pentola di acqua salata che vi servirà per cuocere la pasta, poi prendete il pane integrale raffermo tagliato a fette, inseritelo in un frullatore dotato di lame d’acciaio e frullate fino ad ottenere delle briciole grossolane. Lavate i peperoncini, privateli dei semi e tritateli finemente.

Versate metà dell’olio in una padella, aggiungete il peperoncino tritato e le briciole di pane e lasciatele dorare a fiamma medio-alta per pochi minuti, facendo attenzione a non bruciarle. Ora lavate le melanzane ed eliminate le estremità; tagliate le melanzane prima a fette, poi a strisce larghe circa 1 cm e infine a cubetti. Mettete a cuocere la pasta in abbondante acqua salata a piacere. A parte, scaldate l’altra metà dell’olio in una padella, aggiungete uno spicchio d’aglio e i cubetti di melanzane.

Cuocete a fiamma medio-alta per 4-5 minuti, fino a che non saranno ben dorati, poi rimuovete l’aglio dalla padella, salate e pepate.

Nel frattempo sciacquate i capperi sotto l’acqua corrente per eliminare il sale e tritateli con un coltello. Quando la pasta sarà al dente, scolatela, passatela rapidamente sotto un getto d’acqua e lasciatela raffreddare su una teglia larga dopo averla condita con l’olio.

Ora prendete una ciotola capiente e unite tutti gli ingredienti: i cubetti di melanzane dorati, le foglie di menta che avrete precedentemente lavato e asciugato, i capperi tritati, le briciole di pane tostate, i tortiglioni e infine la feta sbriciolata.

Mescolate bene e dividete la pasta così condita nei piatti da portata, guarnendo in ultimo ancora con qualche briciola di feta e di pane: la vostra pasta fredda è pronta per essere gustata.

Pasta fredda feta e melanzane – Consigli utili

La pasta fredda si può conservare in frigorifero, in un contenitore ermetico, per massimo 2 giorni.

Feta, melanzane e menta fanno subito Grecia. Ma se preferite rimanere sul nostro territorio, potete provare ad utilizzare provola a cubetti e foglie di basilico, e magari aggiungere qualche pomodorino, potete anche utilizzare altre verdure se le avete in casa, personalizzate questa ricetta come più vi piace.