PAGELLE LIPSIA ATLETICO MADRID – Top e flop della partita

Il Lipsia vince 2 a 1 sul più quotato Atletico Madrid, riuscendo a conquistare la prima semifinale della propria storia, e lo ha fatto con la propria identità tecnico-tattica, raramente snaturandosi, contro un Atletico che ha interpretato la partita come è solita fare, sebbene non con la solita intensità.


Entra gratis nel nostro Canale Telegram

LIPSIA

TOP LIPSIA: Upamecano è stato sontuoso, ed ha dapprima annullato completamente Diego Costa, per poi gestire a dovere ogni tackle, non perdendo lucidità fino alla fine, concedendosi anche qualche uscita palla al piede.
Kampl è stato il vero metronomo del centrocampo dei tedeschi, oltre a tornare molto utile in fase di ripiego finale.

FLOP LIPSIA: Nkunku si è mosso molto ma non ha dato la qualità in maniera continua che ci si aspettava, discorso non troppo diverso per Poulsen che non ha la qualità di Timo Werner, venduto da poco al Chelsea.

ATLETICO MADRID

ATLETICO MADRID TOP: Ottima partita di Savic che è costretto ad essere medicato dopo un contrasto che lo ferisce sul volto: paradossalmente dopo gioca anche meglio e diventa più intraprendente.
Joao Felix, tenuto inizialmente in panchina entra e cambia l’andamento del match, con 2-3 giocate di alto livello di cui l’ultima decisiva per ottenere il rigore del momentaneo pareggio, che lui stesso trasforma.

ATLETICO MADRID FLOP: Diego Costa, preferito inizialmente a Morata, viene letteralmente francobollato da Upamecano, e non riesce praticamente mai a trovare una giocata utile.
Marcos Llorente giochicchia per 60 minuti, si “sveglia” nel secondo tempo con qualche bella giocata ma non basta per ottenere la sufficienza.