Aurora Ramazzotti difende Chanel
Aurora Ramazzotti - giornal.it

A scendere in campo per difendere ancora una volta Chanel Totti da tutto quello che sta succedendo, è Aurora Ramazzotti. La figlia di Michelle Hunziker e Eros Ramazzotti ha così deciso di dire la sua in merito a tutto il grandissimo polverone mediatico che, sta girando sulla copertina del settimanale Gente.

Durante la scorsa settimana infatti, il settimanale Gente ha messo in primo piano direttamente in copertina Francesco Totti insieme a sua figlia con tanto di frase: “Al mare con papà, a 13 anni Chanel Totti è la gemella di mamma Ilary!”. Quello che però ha fatto indignare moltissimi utenti social e gli stessi genitori di Chanel, è stata la foto caricata che, puntata in grandissimo modo sul suo lato B.

Sia Ilary che lo stesso Francesco infatti, hanno deciso di attaccare ma soprattutto di criticare il lavoro svolto dalla direttrice Monica Mosca, creando un vero e proprio botta e risposta sui social. A prendere le parti della famiglia Totti – Blasi è arrivata nelle ultime ore Aurora Ramazzotti che, ha risposto in modo diretto alle parole di Selvaggia Lucarelli. Cosa sta realmente succedendo?

Aurora Ramazzotti difende Chanel
Aurora Ramazzotti – giornal.it

Aurora Ramazzotti difende Chanel

Sono tantissime le persone che negli ultimi giorni hanno deciso di dire la loro in merito a questa questione. In molti infatti, si sono trovati d’accordo sulle parole di Ilary che hanno affermato: “Ringrazio il direttore Monica Mosca per la sensibilità dimostrata mettendo in copertina il lato B di mia figlia minorenne senza curarsi del problema sempre più evidente della sessualizzazione e della mercificazione del corpo delle adolescenti”.

Parole che hanno trovato una risposta ben precisa da parte del direttore del settimanale Gente ma che, non hanno ricevuto nessuna replica da parte della famiglia. A rispondere però, è stata Selvaggia Lucarelli che, su Twitter, ha deciso di dire la sua senza peli sulla lingua. La giornalista ha infatti caricato una copertina del 2011 dove, la piccola Aurora Ramazzotti veniva paparazzata ancora minorenne di schiena e con lo stesso bikini di Chanel, affermando: “Estate 2011, Aurora Ramazzotti aveva 15 anni. Nessuno fiatò. E la lista sarebbe lunga”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gente Settimanale (@gentesettimanale) in data:

 In merito a queste affermazioni, nelle ultime ore Aurora Ramazzotti ha deciso di rispondere difendendo così Chanel e spiegando quanto abbia sofferto a causa di quella vecchia foto. Quali sono state le sue parole?

Le sue parole: “Ne sto pagando i conti ancora adesso”

Aurora Ramazzotti non si tira indietro e spiega quanto abbia sofferto a causa di quella copertina. Le sue parole in risposta a Selvaggia Lucarelli hanno sottolineato quanto secondo lei sia giusto parlarne ma soprattutto indignarsi per questo tipo di foto e di copertine. L’influencer ha così affermato: “Non erano tempi dei social, per questo “nessuno fiatò”. Non credo che solo perché nessuno si è ribellato all’epoca debba normalizzarsi oggi una cosa che è sbagliata. Questa cosa ha inciso indelebilmente la mia crescita e non auguro a nessuno di passare quello che ho passato io. Ne sto pagando i conti ancora adesso”.

Aurora Ramazzotti difende Chanel
Aurora Ramazzotti – giornal.it

L’influencer conclude con: “Benché concordi con il fatto che oggi ci si indigni troppo per tutto, penso ci siano alcune cose per cui BISOGNA indignarsi. […] Questo potrebbe essere un piccolo passo verso un cambiamento che merita di avvenire da molto tempo”.

Comments are closed.