Ricetta Risotto allo Zafferano: ingredienti, preparazione e consigli

Oggi vediamo insieme la ricetta del risotto allo zafferano, un primo piatto della tradizione italiana che costiusce una vera e propria magia tra gli ingredienti e i profumi che rilascia durante la cottura.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Risotto allo zafferano – Ingredienti

Gli ingredienti sono da intendersi per 4 persone.

  • Riso canaroli 320 grammi
  • Zafferano in pistilli 1 cucchiaino
  • Burro 125 grammi
  • Grana padano DOP da grattuggiare 80 grammi
  • Cipolla 1
  • Vino bianco 40 grammi
  • Brodo vegetale 1 litro
  • Sale fino a piacere
  • Zafferano in pistilli a piacere per la guarnizione

Risotto allo zafferano – Preparazione

Per procedere alla realizzazione del risotto allo zafferano, è necessario prendere i pistilli della spezia e metterli all’interno di un bicchierino che verrà riempito di acqua fino a coprirli. Ora mescolate e lasciate in infusione per tutta la notte così che rilascino il loro colore caratteristico.

Ora preparate un litro di brodo vegetale prendendo la cipolla per tritarla finemente (più fine è e meglio si scioglierà durante la cottura, così da non percepire la sua presenza mentre si mangerà il risotto). Prendete un tegame e mettete al suo interno 50 grammi di burro che dovrà essere lasciato sciogliere. Una volta fatto questo aggiungete la cipolla tritata precedentemente lasciando stufare per 15 minuti aggiungendo man mano del brodo, così che il soffritto non si asciughi e la cipolla diventi morbida e trasparente.

Nel momento in cui abbiamo raggiunto questo importante risultato, aggiungiamo il riso tostandolo per circa 4 minuti al fine che i chicchi rendano bene durante la cottura. Prendete il vino bianco e sfumate dolcemente lasciandolo evaporare.

A questo punto dovrete procedere con la cottura per 20 minuti, facendo attenzione ad aggiungere man mano il brodo con il mestolo man mano che il riso si asciugherà. I chicchi del riso dovranno sempre essere coperti dal brodo e mai senza, per ottenere un ottimo risultato.

Quando siete a cinque minuti circa dal termine della cottura, versate l’acqua con i pistilli dello zafferano lasciati in infusione per tutta la notte. Mescolte delicatamente per far congiungere tutti i sapori sino a quando non otterrete un color oro perfetto. A cottura terminata e a fuoco spento, mantecate con l’aiuto del formaggio grattuggiato e 75 grammi di burro: mescolate nuovamente e coprite il tutto con un coperchio.

Potete servirlo con qualche pistillo decorativo o con del pesce a seconda del proprio gusto personale.

Risotto allo zafferano – Consigli

Il risotto allo zafferano si può conservare all’interno di contenitori ermetici direttamente in frigorifero, per non più di due giorni. Evitare il congelamento.