Giada Giovanelli aggredita dal padre: “Ora sono al pronto soccorso…”

Giada Giovanelli aggredita dal padre
Giada Giovanelli - giornal.it

Giovanna Giovanelli ex volto di Temptation Island nelle scorse edizioni si è mostrata durante il tardo pomeriggio di ieri con il naso sanguinante spiegando di essere stata aggredita dal padre. Attimi di terrore quelli che hanno provato i fan vedendo l’influencer in quelle condizioni, cercando in ogni modo di tranquillizzarla ma soprattutto di capire come stesse realmente.

Sul suo profilo Instagram infatti, Giada ha voluto mostrare a tutti quello che è successo, spiegando come sono andati realmente i fatti ma soprattutto quello che, ormai da diverso tempo era il suo piccolo segreto. Quali sono state le sue parole?

Giada Giovanelli aggredita dal padre

Durante la giornata di ieri verso il tardo pomeriggio, Giada si è mostrata nelle sue storie Instagram in condizioni che hanno preoccupato tutti i social ma principalmente i suoi fan. La ragazza infatti, ha caricato una sua foto con il naso sanguinante e la bocca che sembrava spaccata affermando: “Tutto ok, mi sono rotta il c*** di stare zitta. Ora sono al pronto soccorso, volevo dirvi che sto abbastanza bene ma sono molto molto incazzata”.

Giada Giovanelli aggredita dal padre
Giada Giovanelli – giornal.it

Giada Giovanelli ha così spiegato che: “Prima che vengo fraintesa, è la prima volta che accade ma a volte le parole fanno più male. Non mi ha mai fatto mancare niente ma questo non giustifica certe cose e come ho detto prima di sono stancata”.

Influencer svela la verità sulle sue condizioni

Qualche ora dopo aver caricato la sua foto, Giada Giovanelli aggredita dal padre ha deciso di chiarire ciò che era successo: “Sono a casa, mi scuso per la mia foto di prima che è stata un po’ forte. L’ho fatto perché avevo voglia di lasciarmi andare, avevo voglia di una persona di renda conto di certe cose e che magari ci rifletta per bene su. Avevo voglia di farmi vedere a tutti quelli che mi scrivono “che problemi hai tu che non fai un cazzo tutto il giorno” Avevo voglia di essere me stessa. […] Oggi ho litigato e poi è successo quello che è successo, e sicuramente chiarirò con chi devo chiarire… Il messaggio che voglio mandare è di non vergognarsi, magari è servito a qualcuno/a di voi raccontare questa cosa, accettate ciò che vi capita ma bisogna rialzarsi sempre e mai nessuno deve farci sentire in difetto”.

Giada Giovanelli aggredita dal padre
Giada Giovanelli – giornal.it

Giada ha poi concluso con: “È stato difficile parlare con voi perché più persone sanno e più per me è reale la cosa. Buonanotte, domani è un altro giorno. Per chi mi ha chiesto come sto: Il sangue ha smesso di scendere dal naso dopo un’ora, adesso tutto ok mi fa un po’ male ed è un pochino gonfio, mi sono spaccata un pochino l’interno del labbro ma alla fine niente di grave”.