Chiesa al Milan – Secondo Tuttosport il Milan dopo aver regalato a Stefano Pioli Ibrahimovic (nuovamente), Brahim Diaz e aver quasi chiuso per l’arrivo di Tonali e Bakayoko vuole provare a regalarsi un grande colpo di calciomercato: Federico Chiesa.

Nessuna trattativa ufficiale al momento, ma l’interesse per Federico Chiesa sembra essere concreto. L’esterno d’attacco sembra voler terminare la sua avventura alla Fiorentina. Rocco Commisso a fine stagione gli ha dato il ‘permesso’ di portare offerte congrue da parte di altre società, in modo da valutarle.

Chiesa al Milan: il problema è il costo del cartellino

Il vero ostacolo per Il Milan però potrebbero essere i due anni di contratto che ancora restano al giovane talento viola. Questa situazione, infatti, porrà il Milan, qual’ora decidesse di affondare il colpo per il giocatore di Iachini, nella situazione di dover trattare con il club di Rocco Commisso: un problema da “quasi” 70 milioni. Tanto vorrebbe la Fiorentina per lasciare andare Chiesa.

Elliot, ovviamente, non darebbe mai il placet per contrattare a queste cifre: ecco che la dirigenza rossonera potrebbe studiare una formula alla Tonali più una contropartita molto apprezzata dalla Fiorentina: Lucas Paquetà. Il brasiliano è valutato quasi 25 milioni e per la restante parte i rossoneri proveranno ad abbassare, in primis, le pretese e poi dividere il pagamento tra prestito oneroso e dritto o obbligo di riscatto.

Insomma, Chiesa al Milan al momento è solo un sogno o eventualmente un’opportunità di mercato da cogliere, ma non alle cifre stabilite dalla Fiorentina.

Comments are closed.