Calciomercato Lazio – Affari e trattative 13 settembre

Sembra essere la difesa il reparto dove la Lazio sta riservando le maggiori attenzioni in fase di mercato in entrata, dopo aver praticamente formalizzato gli arrivi di Fares e Muriqi.


Entra gratis nel nostro Canale Telegram

Rinforzo in difesa

Kim Min Jae, difensore centrale di nazionalità sudcoreana che attualmente milita nel club cinese del Beijing Guoan è ritornato ad essere un obiettivo concreto nelle ultime ore, almeno stando a quanto riportano alcuni media esteri che riportano l’offerta di 14,5 milioni di euro da parte del club biancoceleste per assicurarsi il possente difensore asiatico.
E’ durata invece poco la “voce” riguardante Nicolas Otamendi, in uscita dal Manchester City dopo 5 stagioni in Inghilterra: il difensore argentino infatti nonostante qualche sondaggio operato anche dal Napoli, tornerà con tutta probabilità in Portogallo, dove vestirà di nuovo la casacca del Porto, dove ha già militato dal 2010 al 2014.

In tre verso la Salernitana

Attivo anche il mercato in uscita: il patron Claudio Lotito infatti avrebbe intenzione di “dirottare” Kiyine, Lombardi e Andre Anderson alla Salernitana, in serie B: tutti e tre i calciatori hanno già indossato la maglia dei campani, e l’intenzione è proprio quella di rinforzare la seconda squadra del presidente, nonostante le numerose proteste dei tifosi salernitani che più volte hanno manifestato disappunto per la gestione definita spesso non soddisfacente da parte della tifoseria. Profili come Lombardi, così come Anderson, sembravano poter entrare in qualche trattativa come contropartita, ad esempio quella relativa a Kumbulla ma essendo questa decisamente complicata, si è deciso per una nuova cessione in serie B che potrebbe diventare definitiva.