Il Commissario Montalbano – Una faccenda delicata – Trama e anticipazioni

il commissario montalbano una faccenda delicata

Il Commissario Montalbano ritorna con le repliche nella prima serata di Rai 1 di oggi, 14 settembre 2020. L’episodio si intitola Una faccenda delicata e fa parte della nona stagione della fiction con Luca Zingaretti. Nel cast ancora una volta ci sarà Sonia Bergamasco nei panni di Livia.

Le anticipazioni de Il Commissario Montalbano ci parlano di un doppio caso che interesserà Salvo. La morte di una prostituta e quella di un giovane: le due vicende sono collegate? Scopriamo la trama della puntata.

Il Commissario Montalbano – Una faccenda delicata

Salvo sta trascorrendo del tempo a Genova dalla sua Livia. I due sono appena riusciti a superare il dolore per la morte di Francois e stanno riprendendo in mano una certa normalità. Fazio però informa il Commissario della morte di una donna. Si tratta di una prostituta di 70 anni, sposata e ben voluta da tutti a Vigata. Chi può averla uccisa? Le indagini si dirigono verso uno dei clienti più assidui della Castellino, un anziano che secondo il marito della vittima la molestava da tempo. Mimì è convinto che sia il colpevole, ma poi si scopre che il suo legame con la donna è un altro. Molti anni prima, l’anziano era addolorato perchè la moglie non riusciva a dargli dei figli.

Così durante uno dei suoi incontri con la Castellino, l’aveva messa incinta e poi aveva cresciuto il ragazzo da solo. Colpito da una parziale demenza senile, l’anziano aveva iniziato a vedere nella donna l’immagine della moglie defunta e aveva riversato su di lei tutto il suo odio. In seguito, la Polizia viene informata di un altro delitto. Questa volta a morire è un giovane, che in una fase iniziale era finito nella lista dei sospettati. Le anticipazioni de Il Commissario Montalbano ci rivelano che i due casi sono collegati. La seconda vittima infatti aveva ricattato il figlio illegittimo della Castellino: è stato lui ad ucciderlo?