Manila Nazzaro e il tifo per Antonella Elia:” È una grande professionista”

Manila Nazzaro e il tifo per Antonella
Manila Nazzaro - giornal.it

Dopo il viaggio nei sentimenti a Temptation Island, la sua storia con Lorenzo Amoruso va a gonfie vele, ma non solo, per Manila Nazzaro è anche tempo fortunato nel lavoro, dove vuole condurre un programma tutto suo targato Rai.

Mentre pensa alla possibilità di fare un figlio con il suo compagno, non può fare a meno di scendere in campo per difendere e fare il tifo per la sua compagna di avventura, nonché amica Antonella Elia, attaccata perché opinionista nella nuova edizione del Grande Fratello Vip.

Manila Nazzaro il tifo per Antonella Elia

Antonella Elia, dopo aver partecipato lei stessa al reality è diventata ufficialmente un’opinionista del Grande Fratello Vip e la vedremo insieme a Pupo. Ma questa notizia non ha esaltato tutti, anzi sono arrivate molte critiche verso di lei, anche da ex partecipanti del GF come Antonio Zequila e Fabio Testi che non la reputano capace di un ruolo del genere.

Manila Nazzaro e il tifo per Antonella
Antonella Elia – giornal.it

A difenderla c’è Manila che, intervista dal settimanale Nuovo TV, non perde tempo ad appoggiarla considerando l’amica un’ottima professionista nel ricoprire questi tipi di ruoli, soprattutto per il suo carattere punzecchiante. Affermando di essere contenta per Antonella di questa possibilità, e soprattutto di meritarsela molto di più dell’ex opinionista Wanda Nara:” E poi Antonella ha vissuto l’esperienza del Grande Fratello Vip e, sapendo quel che accade nella Casa, può intervenire meglio”.

“È una grande professionista”

Sono dolcissime le parole che usa Manila per descrivere Antonella, e crede fermamente nella sua capacità:” Penso che Antonella abbia il carattere giusto per questo ruolo: sa punzecchiare e far sorridere, è un mix di ironia, di malizia e di profondità”. E continua con un incoraggiamento:” Vorrei dirle che faccio il tifo per lei: spero che si goda questa esperienza con quel sorriso che la rende così speciale. Per lei è una promozione: non tutti i concorrenti diventano poi opinionisti”.

 Tende a precisare che non è stato di certo Temptation Island ha spingere Signorini a scegliere Antonella Elia, ma bensì il suo di essere donna:” Durante il programma Antonella ha tirato fuori una parte di sé che non tutti conoscevano, ha mostrato la sua fragilità e il suo bisogno d’amore. Insomma, lei è una persona sensibile che soffre come tutte le altre donne”. Conclude:” La Elia, è una grande professionista ed è di certo molto più meritevole”.