Borsa italiana, luogo di affari e di sogni

La borsa italiana segue i suoi protocolli con il punto unico di riferimento che è Milano. Con la società Borsa Italiana spa, infatti, sono state racchiuse le borse di ben dieci città (Milano stessa, Genova, Bologna, Trieste, Palermo, Roma, Venezia, Torino, Napoli, Firenze), in modo da raggruppare tutta la finanza italiana in un’unica sede.

Palazzo Mezzanotte luogo di finanze

La borsa di Milano ha il suo luogo di eccellenza proprio in Palazzo Mezzanotte, creata dall’omonimo architetto con dettagli di prim’ordine. Nel tempo è diventata un’attrazione, meta di turismo così come è una meta per i broker finanziari. La borsa italiana ha un suo solido punto di ritrovo, per cercare di fare risalire i titoli soprattutto dopo il periodo del lockdown. Da Milano, infatti, è partita una sorta di riscossa, per capire quanto ci sia un margine di intervento e risollevare così anche le sorti delle aziende italiane.


Un po’ di tutto

Le aziende quotate in borsa guardano il listino prezzi ogni giorno con ansia e a volte anche stupore. La borsa di Milano spesso ha indicato il vero e proprio stato di salute degli interi comparti, nonché ha dato uno screening dell’economia italiana. Basti pensare al manifatturiero o all’industria siderurgica, nonché per le quotazioni delle materie prime che, al contempo, hanno avuto riflessi su tutte le altre categorie. Si trova un po’ di tutto e spesso c’è una tale vastità di scelta che è impossibile, almeno a un primo sguardo, avere un quadro completo ed esauriente. La borsa di Milano può essere in alcuni casi una fiera dei sogni per quanti sono sprovveduti: in borsa può esistere la fortuna ma, così come al casino, alla fine sono più le volte che si perde piuttosto che si vince se guardiamo solo al fato. Non lo diciamo noi, ma la statistica e il calciolo della probabilità.

Borsa mista

Tra le tante aziende che guardano con interesse alla borsa di Milano, quelle che fanno capannello a palazzo Mezzanotte sono ormai ben radicate. Moltissime sono presenti dagli albori e altri marchi storici hanno spesso fatto le loro fortune guardando l’andamento e il movimento dei listini. Si alternano così colossi italiani, a gruppi e società in costante espansione. C’è anche spazio per il calcio, con gli investitori che seguono con interesse le sorti sportive di Lazio, Roma e Juventus che, da circa vent’anni, hanno investito in borsa.

Formazione finanziaria

Addentrarsi nella borsa di Milano non è facile a prim’occhio, e proprio per questo c’è un academy che propone attività finalizzate a un’educazione finanziaria, sicuramente da approfondire in successivi articoli.