Calciomercato Serie A – Affari e trattative 16 settembre – La Juve dice addio a Suarez e stringe per Dzeko – Inter: non ancora fatta per Vidal

Calciomercato Serie A

Il calciomercato Serie A è pronto a vivere un’altra giornata di affari e trattative bollenti, con la Juventus che è pronta a stringere per Dzeko dicendo addio a Suarez e con l’Inter che deve superare ancora piccoli problemi prima di poter abbracciare Vidal.

La Juve dice addio a Suarez e stringe per Dzeko

La Juve dice addio a Luis Suarez così come ha fatto il calciatore uruguaiano, entrambe le parti hanno capito che è quasi impossibile che l’attaccante possa ottenere la cittadinanza italiana prima della chiusura del calciomercato e per questo avrebbero deciso di comune accordo di dirsi addio.


L’addio a Suarez spalanca le porte della Torino bianconera a Edin Dzeko, infatti il club juventino adesso vuole stringere per il bosniaco e l’accordo con la Roma sembra già cosa fatta, quindi potrebbe chiudersi a breve l’operazione.

Roma: assalto a Milik ed è fatta per Kumbulla

La Roma è pronta a sferrare l’attacco decisivo per Arek Milik visto che Dzeko sta per trasferirsi alla Juve. I giallorossi e il Napoli hanno raggiunto l’accordo economico e la firma del polacco sembra essere molto vicina.

Milik ma non solo, perchè la Roma ha bruciato la concorrenza con uno scatto repentino e si è assicurata le prestazioni di Marash Kumbulla. Sono stati limati anche gli ultimi dettagli e adesso il club capitolino deve trovare l’intesa sull’ingaggio con il calciatore prima di ufficializzare l’acquisto del difensore classe 2000. Il difensore potrebbe arrivare nelle prossime ore nella Capitale.

Inter: un cavillo blocca Vidal

Ieri doveva essere il giorno dello sbarco a Milano di Arturo Vidal e invece così non è stato. Il ritardo nel ritorno in Italia del centrocampista cileno, però, non è dovuto ad un problema nella trattativa fra l’Inter e il Barcellona bensì ad un cavillo fiscale da risolvere per il solo club nerazzurro. Una situazione che dovrebbe trovare soluzione con l’uscita di Diego Godin in direzione Cagliari.

A tal proposito, il club sardo è ottimista per concludere l’affare e nella giornata di ieri ci sono stati dei passi in avanti. Il difensore uruguaiano, in uscita dall’Inter, dovrebbe firmare un contratto biennale con opzione per il terzo anno, per uno stipendio attorno ai 3,5 milioni a stagione, dopo la cessione a titolo definitivo gratuito dai nerazzurri. Ieri le parti si sono sentite e la fumata bianca appare vicina a meno di clamorosi ripensamenti dell’ultimo minuto.

Lo Spezia sta per mettere a segno due colpi

Spezia scatenato sul mercato. In arrivo in prestito con diritto di riscatto il centrocampista Alessandro Deiola e l’attaccante Diego Farías. Accordo sulla parola per entrambi. Un doppio colpo da Serie A in arrivo dalla Sardegna per lo Spezia. Deiola e Farías ad un passo dalle Aquile.