Consigli per il Fantacalcio – Ecco quattro centrocampisti da bonus da prendere all’asta

consigli-fantacalcio-giocatori-in-partenza

I centrocampisti che vi consigliamo sono giocatori che, per prestazioni, sono molto vicini ai semitop del reparto, ma che hanno il problema della discontinuità. Tutti questi nomi hanno un potenziale enorme, ma che non riescono a esprimere costantemente a causa d’infortuni frequenti o di turnover.

Vediamo quali sono questi quattro centrocampisti che possono, se giocano in maniera costante, essere delle pedine fondamentali del vostro Fantacalcio. Di base si andrà a spendere circa il 4-5% del budget per questi giocatori, ma il consiglio è quello di affiancarli a nomi più costanti nelle prestazioni.


Henrikh Mkhitaryan

L’armeno della Roma, nel pieno delle sue forze, sarebbe uno dei top del reparto senza problemi. Il problema di Mkhitaryan è la tenuta fisica, infatti la scorsa stagione ha disputato appena 22 presenze (ben poche da titolare). Nonostante ciò ha messo a segno 9 reti e 5 assist, risultando molte volte decisivo anche da subentrante. L’impressione è che sarà tra i centrocampisti più cari della prossima asta.

Mario Pasalic

Pasalic è uno dei protagonisti dell’annata record dell’Atalanta grazie ai suoi 9 gol e 5 assist. Purtroppo sulla trequarti di Gasperini l’unico titolare, a oggi, sembra Gomez quindi potrebbe saltare qualche partita. Il centrocampista croato può davvero giocare ovunque e, con i suoi inserimenti in attacco, regalare moti bonus a chi lo prenderà.

Ruslan Malinovskyi

L’ucraino è una delle più grandi rivelazioni dello scorso campionato. Malinovskyi è la tipica scommessa vinta alla scorsa asta, ma quest’anno la storia non sarà la stessa. I rilanci per il talento dell’Atalanta saranno tanti e il prezzo si impennerà velocemente. L’anno scorso 8 reti e 5 assist, giocando spesso gli ultimi spezzoni di partita. Dotato di un sinistro letale, può tranquillamente bissare e migliorare il bottino della scorsa stagione.

Aleksey Miranchuk

Altro giocatore che andrà a operare sulla trequarti dell’Atalanta, alternandosi con gli altri. Rispetto alla concorrenza parte leggermente dietro, quindi all’asta potrebbe essere una scommessa di prima fascia perché viene da un campionato diverso e vedremo come si ambienterà. Miranchuk ha un sinistro potente, può battere calci d’angolo, punizioni e, all’occorrenza, i calci di rigore. Salterà le prime partite per via di un infortunio, cosa che potrebbe permettere di prenderlo a un prezzo ragionevole.