Final Eight Serie A, Gravina apre alla clamorosa ipotesi

Final Eight in Serie A? Un progetto più che concreto. A rivelare la veridicità di questa possibilità è stato lo stesso presidente della FIGC, Gabriele Gravina che ha confermato come l’ipotesi di una fase finale del Torneo per assegnare lo Scudetto è sicuramente un’ipotesi molto allettante a cui si sta lavorando per rendere la Serie A ancora più appetibile non solo in italia, ma anche nel mondo.


Entra gratis nel nostro Canale Telegram

“Il nostro campionato rischia di perdere pubblico, se in alcune fasi non è più decisivo per squadre che hanno già acquisito un risultato di retrocessione o di salvezza, o di piazzamento. E a quel punto non vale più chi vince o chi perde. Ma uno sport dove non si vince e non si perde non ha senso. Sto lavorando a un campionato diviso in tre fasi, con una final eight per assegnare il titolo“. Le sue parole al Corriere dello Sport.

Poi spazio anche alla Nazionale e all’importanza, nella crescita di questo gruppo, ricoperta dal ct Roberto Mancini: “Il ciclo che ha aperto va ben oltre il limite contrattuale del dicembre 2022. Ci sono tutte le ragioni per condividere un progetto più lungo. Rinnovo prima degli Europei? Certo, non è necessario aspettare. Mancini ha già vinto. Con la piena condivisione sul progetto, bisogna stringere i tempi.

Lippi? n tempi medio-lunghi ci sarà anche spazio per un allenatore che ha vinto un campionato del mondo e che può dare un suo contributo. Ma in questo momento l’obiettivo non è all’ordine del giorno. Ci sono altre priorità“.