Khedira al Manchester United: serve la rescissione con la Juventus

Khedira, dopo Matuidi e Higuain, è il terzo giocatore tra i più importanti della rosa della Juventus nelle scorse stagioni a non essere più nei piani tecnico-economici della società bianconera. Oggi dall’Inghilterra rimbalza la notizia che il Manchester United starebbe pensando di portare il tedesco agli ordini di Solskjaer. La condizione, però, è che arrivi la rescissione e che i Red Devils non debbano alcun indennizzo alla Juventus.


Su Giornal.it Calciomercato LIVE ogni giorno con tutte le notizie più importanti e gli aggiornamenti più eclatanti.
DAL NOSTRO NETWORK




Khedira al Manchester United: serve la rescissione con la Juventus

Una prospettiva che non dispiace troppo al club bianconero, che al momento però non ha ancora trovato l’accordo con Khedira per una buonuscita che vada bene a tutti quanti. Il centrocampista tedesco – così come i suoi ormai ex compagni Matuidi e Higuain – vanta ancora un anno di contratto a 6 milioni di euro netti, mentre il club ha proposto finora al massimo una cifra intorno ai 2.5 milioni.

È possibile che il giocatore, di fronte all’interesse di un club tanto importante come il Manchester United non tenga così tanto il colpo di fronte alla possibilità di rescindere. Se questa fosse l’unica possibilità per trovare un nuovo contratto e chances di essere ancora protagonista, il giocatore potrebbe avvicinarsi alle posizioni del suo club. Resta il fatto che sia clamoroso come la Juventus abbia dovuto trovare accordi del genere per ben tre giocatori ritenuti fondamentali fino a pochissimo tempo fa. È qualcosa a cui il pubblico italiano non è evidentemente abituato.