Inps Online, come fare domanda per la Naspi online

La Nuova Assicurazione Sociale per l’Impiego ( NASpI) è l’indennità mensile di disoccupazione, che sostituisce le precedenti prestazioni di disoccupazione ASpI e MiniASpI, in relazione agli eventi di disoccupazione involontaria che si sono verificati a decorrere dal 1° maggio 2015. Una volta che sono stati verificati i requisiti necessari per accedere alla disoccupazione, o meglio alla Naspi, il lavoratore può presentare domanda all’INPS.

Come fare domanda di disoccupazione

La domanda per accedere ai fondi Naspi può essere presentata tramite un patronato che, dietro presentazione di tutti i documenti, si prenderà cura della nostra pratica e inoltrerà la richiesta all’Inps. La stessa domanda può essere fatta anche tramite Contact Center Multicanale Inps, chiamando da rete fissa il numero gratuito 803164 o da cellulare al numero 06164164. In alternativa la domanda può essere presentata anche comodamente online.

Inps Online fare domanda per la Naspi

Se vogliamo inoltrare la richiesta per l’indennità di disoccupazione Naspi direttamente tramite internet, abbiamo bisogno delle credenziali di accesso al sito Inps Online. Quindi il Pin dispositivo oppure lo SPID.

Una volta in possesso delle credenziali di accesso possiamo entrare nell’area riservata alla domanda Naspi dal sito www.inps.it ed effettuando il Login. Ricordiamo che da ottobre il sito Inps Online non rilascerà più il PIN dispositivo per l’accesso ai servizi del sito. Bisognerà quindi procurarsi uno SPID come credenziali per accedere al sito e quindi ai servizi come la presentazione della Naspi online.

Presentazione Naspi online: breve procedura

Quindi nell’area riservata del sito Inps Online dobbiamo seguire il seguente percorso:

  • Servizi per il cittadino – Digitare l’opzione “Invio domande di prestazioni a sostegno di reddito”;
  • Cliccare sulla scritta Naspi;
  • Cliccare sulla sezione “Indennità di Naspi”

 

L’indennità di disoccupazione NASpI spetta a partire:

  • dall’ottavo giorno successivo alla data di cessazione del rapporto di lavoro, se la domanda viene presentata entro l’ottavo giorno. Dal giorno successivo alla presentazione della domanda, se presentata dopo l’ottavo giorno successivo alla cessazione, ma entro i termini di legge;
  • dall’ottavo giorno successivo al termine del periodo di maternità, malattia, infortunio sul lavoro/malattia professionale o preavviso, se la domanda viene presentata entro l’ottavo giorno. Dal giorno successivo alla presentazione della domanda, se presentata dopo l’ottavo giorno ma entro i termini di legge;
  • dal trentottesimo giorno successivo al licenziamento per giusta causa, se la domanda viene presentata entro il trentottesimo giorno. Dal giorno successivo alla presentazione della domanda, se presentata oltre il trentottesimo giorno successivo al licenziamento, ma entro i termini di legge.