“Non mangiare il finocchio!”: ecco cosa può accadere

I finocchi sono ortaggi a dir poco benefici. Scopriamo i suoi benefici e cosa succede a chi lo mangia tutti i giorni.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Finocchio: i benefici

I benefici del finocchio sono molteplici. Tra questi è il caso di ricordare il basso contenuto di calorie, solo 30 per 100 grammi di prodotto.

Inoltre, i finocchi sono ricchissimi d’acqua, il che è un grande vantaggio in quanto, non dimentichiamolo mai, l’idratazione a cui dobbiamo dedicare grande attenzione ogni giorno non si persegue solo attraverso l’acqua che si versa nel bicchiere, ma anche tramite i cibi che mettiamo nel piatto.

Cosa succede a chi mangia finocchio tutti i giorni

Mangiare finocchio tutti i giorni può rivelarsi una scelta molto vantaggiosa per la salute. Oltre ad essere ottimi per una dieta dimagrante, sono anche degli straordinari elisir antiossidanti in virtù del contenuto di vitamina C.

Chi mangia i finocchi tutti i giorni può sperimentare anche un miglioramento dell’efficienza del metabolismo. Questo accade in virtù della presenza di vitamine del gruppo B, cruciali al proposito. In particolare, si possono trovare la vitamina B6, la tiamina e la riboflavina.

Quando si parla di quello che succede a chi mangia finocchi tutti i giorni, è impossibile non citare l’effetto antiossidante. Tra gli alleati contro i radicali liberi troviamo la vitamina C o acido ascorbico. Da non dimenticare è anche la vitamina A, fondamentale per la bellezza della pelle e per l’efficienza visiva.

Un altro aspetto da citare quando si discute di cosa succede a chi mangia finocchi tutti i giorni riguarda i benefici per il sistema cardiovascolare. Essenziale a tal proposito è la presenza di potassio, minerale cruciale per la regolarità pressoria (non dimentichiamo infatti che l’ipertensione è uno dei principali fattori di rischio per la salute del cuore).

Rimanendo nel campo dei minerali, ricordiamo che il finocchio è caratterizzato dalla presenza di calcio, fondamentale per il benessere delle ossa e dei denti.

Parlare degli effetti sulla salute in chi mangia i finocchi tutti i giorni vuol dire, per forza di cose, discutere di uno degli oli essenziali di questo ortaggio, ossia l’anetolo, noto per la sua efficacia antibatterica.

Concludiamo ricordando che la stagione del finocchio va da ottobre a maggio e che, a parte l’allergia, questo ortaggio non ha nessuna controindicazione. In ogni caso, se si ha intenzione di introdurlo nella dieta è il caso di chiedere consiglio al proprio medico curante.