Juliette Greco chi è | Vita privata | Vita professionale e curiosità

Juliette Greco chi è
Juliette Greco - giornal.it

Juliette Greco è morta ieri all’età di 93 anni dopo aver regalato al mondo il suo contributo come attrice e cantante francese in questi lunghi anni. Nata a Montpellier il 27 Febbraio 1927 è stata una delle più grandi cantanti francesi e attrice grazie al quale si è fatta conoscere in tutto il mondo.

Una vera e propria icona francese che purtroppo è venuta a mancare mercoledì 23 Settembre 2020 nella sua casa di Ramatuelle. Ma chi è Juliette Greco?

Juliette Greco chi è

La sua grandissima carriera è iniziata negli anni Quaranta all’interno dei caffè bohemienne di Saint-Germain-des-Prés a Parigi. Fin da piccola infatti espone le sue idee politiche tanto da venire arrestata e picchiata dalla Gestapo nella Francia che in quegli anni era occupata dai nazisti per poi essere liberata ancora bambina.

Juliette Greco chi è
Juliette Greco – giornal.it

La vita famigliare di Juliette non è stata completamente rose e fiori infatti, il padre si è separato dalla mamma quanto la cantante era ancora giovane. Trasferita a Parigi ha vissuto diversi anni con i suoi nonni cambiando completamente nel corso degli anni la sua vita.

Grazie all’arrivo a Parigi, Juliette Greco si è approcciata al mondo dei cantanti, dei poeti e dei musicisti tanto da essere scelta da Sartre per portare la sua musica scritta a Joseph Kosma così che lui le ridia ancora una volta la bellezza che meritava. Grazie a questo “compito” nacque il suo primo successo e Juliette interpreta così la canzone Rue Des Blancs-Manteaux e facendosi sempre più largo all’interno dei grandi palcoscenici.

Vita professionale di Juliette

La vita di Juliette Greco è cambiata nel 1947 quando, all’interno degli stabilimenti di Rue Dauphine scopre una grande cantina che il proprietario teneva nascosta. In quel ”tunnel” la cantante e un gruppo di sue amiche la utilizzarono in un piccolo rifugio per creare la loro musica e per chiacchierare di filosofia. In poco tempo infatti, crearono una vera e propria nuova umanità chiamata esistenzialisti.

Juliette Greco chi è
Juliette Greco – giornal.it

Nel 1949 viene apprezzata dalle ragazze di tutto il mondo diventando così un’icona ammirata grazie al suo fisico esile, la sua voce particolare, ai suoi modi di vestire e di truccarsi. Una vera e propria femminista ante litteram, archetipo della classica donna moderna affermava di sé stessa: “Ero molto più avanti dei miei tempi, ero anche oggetto di scandalo assoluto, non cero mai questo genere di cose, sono così, non posso farci niente”.

Nel 1965 arriva per Juliette Greco il successo televisivo in Belfagor nel quale interpreta Luciana Borel che si scoprirà essere il fantasma stesso.

Vita privata di Juliette Greco

La vita sentimentale dell’attrice inizia grazie a Sartre che nel 1949 lasciandole ottenere l’unica stanca con l’acqua calda all’interno del Saint-Germain, dove incontra il trombettista di strada Miles David dove nacque un amore che durò solamente poche settimane. Il primo marito di Juliette fu l’attore Philippe Lemaire, padre dell’unica figlia della cantante.

Una passione incontrollata però la spinse tra le braccia del magnate Darryl Zanuck di 25 anni più grande di lei che le aprì così le porte di Hollywood. Il secondo marito fu Michel Piccoli che poi la stessa Juliette lasciò per noia e infine il terzo marito con il quale è rimasta per più di trent’anni, ovvero Gérard Jouannest, compositore e pianista.