X Factor 2020, Audizioni – Seconda puntata – Chi passa?

x factor 2020 seconda puntata audizioni

X Factor 2020 ci ha regalato la seconda puntata di Audizioni. Tanti concorrenti in gara, molti passati e storie senza fine. Abbiamo conosciuto da vicino diverse problematiche che riguardano la vita degli aspiranti vincitori. Fra dislessia, albinismo, bullismo e molto altro ancora.

La seconda puntata di X Factor 2020 ha messo anche in scontro Emma Marrone e Hell Raton. Un piccolo diverbio per quanto riguarda una performance, poi risolto in un nulla di fatto. Chi ha passato il turno?

X Factor 2020, Audizioni – La seconda puntata

I Grate Soul sono stati i primi ad esibirsi sul palco: la loro formazione funziona e il genere rock che hanno scelto di portare sul palco non può che conquistare quattro sì. Bene anche Lykan, un giovane cantautore dall’animo malinconico e molto particolare. Sui social intanto i giovani Frada e Kyv stanno riscuotendo un ottimo successo: la loro formazione è piaciuta tantissimo ai giudici, che hanno deciso di promuoverli con quattro sì. Bene anche V3n3r3, che è riuscito a strappare sgomento e sorrisi al banco dei giurati.

Biondissima ma non stupida, Meezy conquista la Brown e tutta la tavolata. Anche Bea Lambe con la sua voce brillante riesce a catturare l’attenzione: è lei a parlarci con il suo inedito del problema della dislessia. Le lacrime rigano invece il volto della Brown non appena Dylan si esibisce di fronte alla giuria. Il ragazzo viene da una casa famiglia e ha imparato a suonare il pianoforte fin da piccolino, proprio per superare il distacco dalla famiglia. Napoletano accattivante quello di Tha Genio, ovvero Gennaro, mentre Enrico Errani riesce a convincere nonostante il suo ‘mutismo selettivo’ da introverso. Il bis però è stato richiesto solo ai Melancholia, mentre Vergo ha sfatato il mito dell’auto-tune ed è riuscito persino a convincere Mika. La seconda puntata di X Factor 2020 si conclude con lo sconvolgente Michelangelo, che con il suo Attenti al Loop conquista il tavolone.