Ambra Lombardo dal chirurgo dopo il GF: “Devo farmi il seno, si è rimpicciolito”

Ambra Lombardo dal chirurgo
Ambra Lombardo - giornal.it

Ambra Lombardo torna dal chirurgo e spiega perché per la seconda volta ha deciso di rifarsi il seno, lasciando tutti molto sorpresi. Nessuno infatti, si sarebbe mai aspettato le confessioni della ex partecipante al Grande Fratello che, dopo essersi rifatta il seno una prima volta ha dichiarato di aver visto dei cambiamenti drastici e un rimpicciolito senza un presunto motivo.

Le dichiarazioni di Ambra Lombardo lasciato i suoi fan molto perplessi e durante l’intervista al settimanale DiPiù Tv la professoressa spiega realmente le sue intenzioni ma soprattutto quello che realmente è successo in questo ultimo periodo. Quali sono state le sue affermazioni?

Ambra Lombardo torna dal chirurgo

La ex gieffina del Grande Fratello ha dichiarato recentemente al settimanale Dipiù di aver messo fine alla sua storia d’amore con Kikò Nalli, confessando di essere pronta a rifarsi il seno. Ambra ha così dichiarato: “Purtroppo il seno si è quasi appiattito: come se non avessi più le protesi. Non sapevo che dopo averle messe ci sarebbe stato un periodo di assestamento in cui avrei perso le taglie che avevo deciso di avere”.

Ambra Lombardo dal chirurgo
Ambra Lombardo – giornal.it

La Lombardo ha così spiegato che: “Avevo una prima ed ero arrivata a portare una terza, ora sono scesa a una seconda accennata e sono tornata a piacermi di meno. In pratica ho la sensazione di essere ritornata piatta e ho rivissuto il periodo in cui ero infelice”.

Il duro periodo di Ambra

La gieffina ha così voluto spiegare quello che realmente è successo e quanto sia stato difficile superarlo. Ambra ha così affermato: “Ho vissuto un periodo difficile a causa di un amore malato e di maltrattamenti domestici. Avevo perso molto peso e anche il volume del mio seno di era ridotto fino a scomparire”.

Ambra Lombardo dal chirurgo
Ambra Lombardo – giornal.it

Il racconto di Ambra Lombardo però, non è terminato qui: “Avevo perso molto peso e anche il volume del mio seno di era ridotto fino a scomparire. Volevo ridare il seno per vedermi bella e per sentirmi meglio anche con Kikò. L’operazione al seno è stata dura, in anestesia tutale, avevo sofferto molto ma ero felice del risultato ottenuto e della mia nuova taglia. Oggi, sapendo che con il tempo le protesi si assesta e della dimensione scelta scende almeno di una taglia, l’avrei fatto più grosso”.