Consigli per il Fantacalcio – Ecco i 3 difensori da schierare e da evitare per la 2a giornata di Serie A

Domani iniziare la seconda giornata del campionato di Serie A con l’anticipo tra Torino e Atalanta delle ore 15. L’ultima partita in programma di questo turno è il derby emiliano di lunedì sera tra Bologna e Parma. Per i fantallenatori è arrivato il momento di scegliere la seconda formazione del Fantacalcio 2020-21. Eccovi qualche consiglio su quali difensori schierare o evitare nei vostri undici titolari.

Difensori da schierare

Achraf Hakimi: è al debutto nel campionato italiano, ma nelle amichevoli estive ha già dimostrato di essere entrato alla grande nei movimenti dell’Inter. Lo abbiamo trattato come un top del reparto da quando è arrivato dal Borussia Dortmund, adesso è arrivato il momento di farci vedere di cosa è capace.

Kalidou Koulibaly: tra i migliori in campo nella trasferta di Parma, nonostante le insistenti voci di mercato che vanno avanti dalla fine dello scorso campionato. Il centrale si è ripreso la difesa del Napoli sulle spalle e vuole continuare a collezionare voti e prestazioni importanti, per ripagare chi ha avuto fiducia in lui.

Davide Faraoni: l’esterno del Verona può far valere le sue proiezioni offensive nel match casalingo contro l’Udinese. Il Verona è reduce dalla buona prestazione con la Roma, dove gli esterni hanno spinto bene e sono andati vicino al gol (più Dimarco a dire il vero). Questa settimana potrebbe toccare a lui.

Difensori da evitare

Nicola Murru: il terzino, arrivato in estate dalla Sampdoria, dovrebbe partire titolare. Murru viene da un stagione molto deludente e si troverà davanti le furie bergamasche che vorranno iniziare il campionato con il botto. Se gli esterni atalantini saranno in forma, i terzini del Torino rischiano di passare un brutto sabato pomeriggio.

Martín Cáceres: il centrale della Fiorentina si trova davanti l’Inter di Antonio Conte, i cui esterni cercheranno di spingere da subito. Può andare sicuramente in difficoltà se gli toccherà arginare le sortite offensive dei nerazzurri e, contemporaneamente, occuparsi di limitare Lukaku e Lautaro al centro dell’area.

Cristián Zapata: l’esperto difensore colombiano è apparso in difficoltà già nel debutto con il Crotone, nonostante la vittoria per 4-1. A Napoli si troverà di fronte uno tra gli attacchi più veloci della Serie A e rischia, seriamente, di capirci poco. Se avete alternative migliori non esitate a lasciarlo fuori.