Messi attacca il Barcellona per la cessione di Suarez: “Non meritavi di essere trattato così”

Messi attacca il Barcellona per la cessione di Suarez. Sei anni assieme fatti di gol e assist e invenzioni geniali che hanno fatto innamorare gli amanti del calcio in Europa: Leo Messi e Luis Suarez, una coppia perfetta che ha regalato al Barcellona trofei e record, ma ora le strade dei due si separeranno e non per volontà propria.

Se qualcuno avesse avuto ancora il dubbio, infatti, che Leo Messi, dopo la forzata permanenza a Barcellona, avesse deciso di sotterrare l’ascia di guerra con il club, è bastato il post su Instagram per salutare la partenza di Suarez per togliersi ogni dubbio. La Pulga e il Pistolero sono amici veri e il lorofeeling, oltre ad aver travolto le difese di tutta Europa, coinvolge anche la vita privata.

Le parole utilizzate dal capitano del Barcellona sui social, dunque, non stupiscono ma di certo colpiscono dritto al cuore il club blaugrana con il quale Messi ormai è ai ferri corti. Questo il messaggio postato da Leo Messi per l’amico Luis Suarez: “Mi stavo già abituando all’idea che te ne fossi andato ma oggi quando sono entrato nello spogliatoio, me ne sono reso conto per davvero.

Quanto sarà difficile non continuare a condividere la giornata con te, sia in campo che fuori. Ci mancheranno tantissimo. Sono stati tanti anni, tanti compagni, pranzi, cene… Tante cose che non si dimenticheranno mai, ogni giorno insieme. Sarà strano vederti con un’altra maglia e molto di più affrontarti.

Meritavi di essere salutato per quello che sei: uno dei giocatori più importanti nella storia del club, che ha realizzato cose importanti sia nel gruppo che individualmente. E non essere mandato via come hanno fatto loro. Ma la verità è che a questo punto non mi sorprende nulla. Ti auguro tutto il meglio per questa nuova sfida. Ti voglio tanto bene, vi voglio tanto bene. A presto amico”.