Renato Zero a Verissimo – “Fuggirò per una destinazione ignota”

Renato Zero sta per compiere 70 anni: il grande cantante festeggerà il suo compleanno il prossimo 30 settembre. Ospite di Verissimo, l’artista romano ha deciso di condividere la gioia per questo momento speciale con tutti i fan. Ecco che nasce Zerosettanta, un’opera in tre album inediti che interpreterà nel live previsto il prossimo 29 settembre su Canale 5.

Renato Zero ha intenzione di fare anche qualcosa per se stesso: “Fuggirò per una destinazione ignota”, dice alla padrona di casa, “il compleanno per me è tutti i giorni. Ogni volta che apro gli occhi. Mi festeggio con una buona colazione, una passeggiata e facendo visita agli amici”.

Renato Zero a Verissimo – L’intervista

Renato Zero ha 70 anni sulle spalle e una carriera più che lucente. A conti fatti, l’artista traccia un bilancio della sua esistenza: “I bilanci non devono essere tardivi”, racconta, “se no le cose si accumulano. Bisogna avere il coraggio di guardarsi dentro, per questo io faccio un bilancio tutte le sere, rifletto e mi rammento di contattare qualcuno che ha bisogno del mio aiuto”. Zero è consapevole che la vita vada condivisa e che la solitudine sia da lasciare fuori dalla porta. Per questo a 53 anni ha deciso di adottare Roberto e diventare padre. “Anche se sono single, non sono solo, perchè sono abitato da tutti”, sottolinea.

In passato c’è stato anche chi non avrebbe dato una sola possibilità al cantante di affermarsi nel mondo della musica. La scalata verso il successo affrontata subito dopo gli permette oggi di sentirsi più che soddisfatto di se stesso. “Li ho fregati tutti”, dichiara, “ho ricevuto tante porte in faccia, tante offese, il lavoro è stato duro, però c’è anche stato e c’è tanto amore dietro e davanti alle mie spalle”. Anche se dovrebbe essere ormai abituato agli applausi e alla vicinanza del pubblico, Renato Zero confessa di sentirsi inadeguato a volte di fronte all’affetto degli ammiratori. “In fondo volevo solo esistere”, conclude.