Ricetta brustengo: ingredienti, preparazione e consigli

Oggi andremo a vedere una ricetta tipica umbra, il brustengo, ottimo da servire come aperitivo o antipasto, magari accompagnato con del prosciutto crudo, dei formaggi e perché no, ottimo anche con le verdure.

Brustengo – Ingredienti

Ingredienti per l’impasto:

  • Acqua 200 g
  • Farina 00 120 g
  • Sale fino q.b.

Per cuocere:

  • Olio extravergine d’oliva 15 g

Per servire:

  • Prosciutto crudo di Norcia 100 g
  • Pecorino da grattugiare 90 g

Brustengo – Preparazione

Per realizzare il brustengo, per prima cosa preparate la pastella: versate la farina in una ciotola e aggiungete un pizzico di sale, poi versate l’acqua a filo mescolando contemporaneamente con una frusta per evitare la formazione di grumi fino ad ottenere un composto fluido e omogeneo.

Mettete una padella antiaderente del diametro di circa 25 cm sul fuoco, scaldate l’olio extravergine d’oliva e aggiungete il composto di acqua e farina con un mestolo; distribuite uniformemente la pastella su tutta la superficie e cuocete a fuoco medio per circa 10 minuti.

Trascorsi 10 minuti, sollevate delicatamente i bordi con una spatola per controllare che il lato sottostante sia cotto, dopodiché girate il brustengo e cuocetelo sull’altro lato per 4-5 minuti. Una volta cotto, trasferite il brustengo su un tagliere e cospargete subito la superficie con il pecorino grattugiato. Tagliatelo a fette e servitelo ancora caldo.

Brustengo – Consigli utili

Si consiglia di servire il brustengo appena fatto. In alternativa, potete conservarlo in frigorifero per 1-2 giorni, o fino a 2-3 giorni se non avete aggiunto il formaggio, per poi scaldarlo in padella prima di servire.