L’Atalanta vicina al rientro di un altro grande ex dopo il ritorno di Caldara dal Milan. Il club bergamasco potrebbe riportare a casa un altro giocatore che ha fatto il viaggio verso Milano qualche stagione fa partendo dalle ottime prestazioni con la maglia nerazzurra… per indossarne un’altra, quella dell’Inter. Le società si stanno parlando in queste ore.

Atalanta, può tornare un altro grande ex: colloqui con l’Inter

La società orobica sta per strappare al Torino Roberto Gagliardini. Il centrocampista centrale è in uscita dall’organico di Antonio Conte, che è davvero pieno di giocatori per la linea mediana (se ne contano nove). Con Barella, Brozovic, Sensi, Vidal e Nainggolan che lo precedono nelle gerarchie, Gagliardini sembra destinato a lasciare l’Inter e potrebbe farlo per un “ritorno a casa”, che nel suo caso potrebbe voler dire avere anche la prospettiva di non lasciare la Champions League.

L’Atalanta ha stretta necessità di un’alternativa difensiva a De Roon e Freuler, che al momento risultano poco sostituibili dai giocatori in organico. Tutti i centrocampisti adattabili sulla linea hanno infatti caratteristiche decisamente più offensive, come Pasalic e Malinovski, e Gasperini ha esplicitamente richiesto un rinforzo per il reparto mediano che abbia capacità difensive spiccate. In una sessione di mercato in cui girano poche idee e ancor meno denaro, la prospettiva di un rientro di Gagliardini è parsa fattibile a tutti. Anche perché il giocatore andrebbe ad inserirsi, all’interno della lista da registrare per campionato e Champions, in quegli slot destinati ai giocatori cresciuti nel vivaio del club che spesso restano vuoti. Ne ha parlato diffusamente oggi il quotidiano L’Eco di Bergamo, che ha anche ricordato come il DS Sartori abbia dichiarato “chiuse le operazioni al 90%”. Il tassello mancante è proprio quello del centrocampista: la trattativa potrebbe quindi arrivare anche fino alle ultime ore di mercato del prossimo 5 ottobre.

Comments are closed.