Roberto Anselmi Fiacchini – Chi è il figlio di Renato Zero

roberto anselmi fiacchini

Roberto Anselmi Fiacchini è conosciuto ormai dal pubblico italiano in quanto figlio adottivo di Renato Zero. I due hanno vissuto per anni un intenso rapporto di amicizia e alla fine il cantautore ha deciso di adottare Roberto in modo legale. Zero aveva superato i 50 anni quando ha deciso di fare questo passo.

Roberto Fiacchini è entrato subito nel cuore di Renato: era solo un ragazzino quando si è trovato di fronte a quello che è a tutti gli effetti uno dei mostri sacri della musica italiana. “Ero al cinema e noto questo ragazzino”, ha detto tempo fa il cantautore, “era pettinato come Bart Simpson. Mi raccontò la sua storia: il padre era morto, la madre malata”.

Roberto Anselmi Fiacchini – Il figlio di Renato Zero

Roberto Fiacchini è nato nel luglio del ’73 e ha potuto conoscere il futuro padre adottivo molto presto. Dopo aver scoperto la sua storia, l’artista ha deciso di seguirne la crescita. “Sono sempre stato vicino ai ragazzi degli orfanotrofi”, ha detto in un’intervista. Nel ’93 Roberto ha iniziato a lavorare come bodyguard per Renato, un altro particolare che ha permesso ai due di stringere un grande legame. “Sono sempre stato portato a prediligere le persone sfortunate”, ha detto il cantautore a Grazia, “Roberto aveva perso i genitori e ho sentito che era giusto potergli dare un supporto morale, poi diventato anche istituzionale”.

L’adozione è avvenuta nel 2003, quando Roberto Fiacchini aveva 30 anni. E così al fianco del cognome paterno Anselmi ha potuto aggiungere quello del padre adottivo, Fiacchini. L’anno successivo si è sposato con Emanuela Vernaglia e i due hanno dato alla luce Ada e Virginia. Il loro matrimonio però si è interrotto nel 2010 quando hanno deciso di procedere con la separazione, per poi fare marcia indietro. Quello stesso anno, Roberto ha partecipato all’Isola dei Famosi e si è fatto conoscere anche in tv.