Coronavirus, iniziato l’Iter di approvazione del vaccino

E l’Ema, l’Agenzia europea per i medicinali a comunicare di aver iniziato l’analisi di approvazione del vaccino per contrastare il Coronavirus, ossia quello sviluppato dalla collaborazione tra AstraZeneca e dall’Università di Oxford, specificando che si tratta del primo candidato che arriva a questa fase e che “Il comitato per i medicinali umani ha iniziato a valutare il primo set di dati che viene dagli studi di laboratorio“.

Inizio della sperimentazione

Tuttavia come specificato nel comunicato diramato oggi dall’Ema siamo appena alla fase iniziale dei test per ottenere un vaccino efficace: lo schema che seguirà l’iter è quello del rolling review, ossia un’analisi da parte del comitato che controlla ogni dato non appena è disponibile, così da velocizzare tutta la procedura. La nota ufficiale prosegue con “l’Iter non implica che una conclusione possa già essere raggiunta sulla sicurezza o l’efficacia del vaccino, visto che la maggior parte dei dati deve ancora essere sottoposto al comitato”.

Rolling Review

Del resto il sistema stesso di Rolling Review si basa sui risultati preliminari non clinici e sulle prime sperimentazioni cliniche, come aggiunto sempre nella nota. L’idea di base e che il vaccino riesca stimolare gli anticorpi in maniera massiccia da sollecitare una distruzione del virus. I primi risultati saranno disponibili a partire dalla prossima settimana, così da fornire un primo chiaro quadro di valutazione.