Sorteggi Champions League: attesa per le italiane. Il quadro delle qualificate e le possibili avversarie

Sorteggi Champions League – Si svolgeranno oggi a Nyon i sorteggi della fase a gironi della Champions League 2020/21. C’è attesa per conoscere le avversarie delle italiane nella prossima competizione. L’urna potrebbe riservare brutte sorprese per tutte le squadre qualificate dalla Serie A: Juventus – che sarà testa di serie – Inter, Atalanta e Lazio che figureranno tutte invece nella terza urna del sorteggio.


Su Giornal.it Calciomercato LIVE ogni giorno con tutte le notizie più importanti e gli aggiornamenti più eclatanti.
DAL NOSTRO NETWORK


Sorteggi Champions League: attesa per le italiane

Le squadre italiane attendono con curiosità e ansia i Sorteggi Champions League che andranno in scena oggi a Nyon. Cerimonia senza la partecipazione dei delegati dei club per le norme anticontagio decise in seguito all’emergenza coronavirus. Questo però non toglierà il fascino della pesca delle avversarie dalle urne della massima competizione europea. Come detto la Juventus è nella prima fascia, quella che raggruppa i vincitori delle ultime due competizioni UEFA e i vincitori dei primi sei campionati d’Europa nel ranking. Le altre italiane seguono la disposizione nelle fasce per il ranking UEFA: e figurano così tutte in terza fascia. Il rischio di gironi complessi da affrontare è alto, ma ci sono anche possibilità di vedere gironi più equilibrati. L’unica eccezione nel sorteggio di una squadra per fascia è il fatto che non si possano incontrare squadre dello stesso paese. Ancora non possibile anche la sfida tra russe e ucraine.

Champions League – Il quadro delle qualificate e le possibili avversarie

Nella giornata di ieri è arrivata qualche sorpresa dalle qualificazioni: il Midtjylland, squadra danese, si è qualificata per la prima volta nella sua storia battendo per 4-1 lo Slavia Praga dopo lo 0-0 dell’andata. Qualificazione arrivata con quattro reti negli ultimi dieci minuti della sfida. Non del tutto inattesa, ma prima volta anche ai gironi per il Krasnodar: i russi sono stati capaci di bissare il 2-1 dell’andata anche in casa del PAOK, che aveva eliminato Besiktas e Benfica in gara secca nei turni precedenti.
Per la Juventus sarà importante pescare bene nella seconda fascia: tra affrontare il Barcelona o il Manchester City, oppure lo Shakhtar o l’Ajax c’è una discreta differenza. In terza fascia solo cinque opzioni per i bianconeri, per la presenza delle tre italiane. In quarta fascia le squadre più complesse da affrontare sono Marsiglia e Borussia Monchengladbach, ma tutto sommato parliamo di formazioni abbordabili per i campioni d’Italia.
Discorso molto diverso per le tre italiane in terza fascia: si va da potenziali gironi di ferro con Bayern/Real Madrid, Barcellona/City, e Marsiglia/Monchengladbach a possibili raggruppamenti molto più affrontabili con Zenit, Shakhtar e Ferencvaros/Basaksehir. Ovviamente impossibile che tutte e tre peschino benissimo o malissimo: a qualcuna toccheranno i big match. Di seguito la composizione delle fasce del sorteggio di oggi.


Prima fascia: 
Bayern (Ger), Siviglia (Spa), Real Madrid (Spa), Liverpool (Ing), JUVENTUS, Psg (Fra), Zenit (Rus), Porto (Por).

Seconda fascia: Barcellona (Spa), Atletico Madrid (Spa), Manchester City (Ing), Manchester United (Ing), Shakhtar Donetsk (Ucr), Borussia Dortmund (Ger), Chelsea (Ing), Ajax (Ola).

Terza fascia: Dinamo Kiev (Ucr), Lipsia (Ger), INTER, Olympiacos (Gre), LAZIO, ATALANTA, Salisburgo (Aut), Krasnodar (Rus).

Quarta fascia: Lokomotiv Mosca (Rus), Marsiglia (Fra), Bruges (Bel), Mönchengladbach (Ger), Basaksehir (Tur), Midtjylland (Dan), Rennes (Fra), Ferencvaros (Ung).