www.imagephotoagency.it

A poche ore dalla fine del mercato invernale, sta per concretizzarsi un trasferimento a lungo chiacchierato che non è stato mai così vicino a concretizzarsi: la Juventus ha infatti trovato un accordo, che sembrava molto difficile da concretizzare solo alcune settimane fa ma che oramai sembra certo.

Trattativa definita

La Juventus doveva in primo luogo sistemare alcuni esuberi per far spazio al figlio d’arte che da diverse stagioni è entrato nel mirino della società bianconera: a fargli spazio in rosa sarà Douglas Costa, ed a sbloccare il trasferimento sono stati decisivi gli ultimi dettagli che di fatto finalizzano l’affare su una base di prestito biennale con la Juve che pagherà 2 milioni il primo anno, 8 milioni il secondo, con diritto di riscatto a 40 milioni che diventerà obbligo al raggiungimento di una delle tre condizioni: Juve in Champions, che Chiesa disputi il 60% delle presenze o che segni 10 gol sfornando 10 assist. Alcune ore fa il giocatore ha trovato un accordo di rinnovo con la società toscana per permettere il via libera all’affare, con l’intermediazione dell’agente Fali Ramadani. Commisso spera di incassare con bonus annessi e connessi, 60 milioni partendo da una base di riscatto di 50.

Visite mediche programmate

Il calciatore andrà a firmare successivamente un contratto quinquennale da 4,5/5 milioni annui, e secondo svariate fonti per domani è stato definito l’arrivo del giovane calciatore al J Medical di Torino per effettuare le visite mediche.

Comments are closed.