Futuro Milik, l’attaccante resta al Napoli: cosa c’è nel suo futuro ora?

www.imagephotoagency.it

Futuro Milik – Una sessione di calciomercato passata a lungo come al centro della tempesta. Il suo nome è stato accostato prima alla Juventus e poi alla Roma, ma purtroppo le vicissitudini con il Napoli hanno creato un ostacolo insormontabile per il polacco che è stato costretto a rimanere in azzurro, probabilmente senza poter scendere in campo da qui a gennaio.


Su Giornal.it Calciomercato LIVE ogni giorno con tutte le notizie più importanti e gli aggiornamenti più eclatanti.
DAL NOSTRO NETWORK


Una situazione difficile nell’anno dell’Europeo. E adesso quale futuro per Milik? Dopo il mancato passaggio alla Juventus (dopo aver raggiunto un accordo con il club bianconero sulla base di 5,5 milioni) e il ‘no’ alla Roma (i giallorossi avevano già trovato un’intesa economica con il Napoli sulla base di un prestito oneroso di 3 milioni con obbligo di riscatto a 15 e ulteriori 7 milioni di bonus) il Napoli ha cercato per il polacco una pista estera, ma anche qui non è andata bene.

Il suo nome, infatti, è stato accostato prima all’Everton, del suo ex allenatore in azzurro, Carlo Ancelotti, poi al Tottenham, che negli ultimi giorni di mercato si sarebbe fatto avanti con un intermediario internazionale per intavolare la trattativa. Troppo alta la richiesta (35 milioni) per gli Spurs da una parte, troppo basso l’ingaggio proposto al polacco, che non scendeva sotto i 5 milioni annuali dopo non aver accettato il rinnovo a 3 con il Napoli e dopo i 5,5 promessi dalla Juve. Altra destinazione naufragata.

Futuro Milik: decisioni rinviate a gennaio

Adesso la situazione per lui è veramente complessa. Al Napoli le possibilità di essere reintegrato sono a zero: ormai è elemento estraneo alla squadra. Non viene convocato, si allena da solo. E lo farà ancora. Il Napoli, nel prossimo mercato invernale, proverà a trovare un acquirente interessato a comprarlo (ovviamente non alle cifre attuali). Se così non fosse a gennaio sarà libero di accordarsi con un’altra squadra e andare via a parametro zero. Una fine di una storia d’amore turbolente e non senza qualche rammarico.