Tommaso Zorzi l’assenza del padre prima del GF Vip: ”è sparito con me e con mia sorella”

Tommaso Zorzi l'assenza del padre
Tommaso Zorzi - giornal.it

La puntata di questa sera è stata ricca di emozioni e colpi di scena, cose che non mancano mai al Grande Fratello. Quello che prevede da sempre però, oltre ad offrire divertimento, gossip e litigi, è anche la possibilità di poter conoscere meglio le storie dei Vip che partecipano al gioco.

Infatti, Alfonso Signorini ha dato modo a Tommaso Zorzi di raccontarsi nel suo intero così che il pubblico possa capire il perché di alcuni comportamenti che ha. Sempre presente durante i litigi con la sua coinquilina Franceska, l’abbiamo visto anche in momenti più teneri con lei e con gli altri, facendo trapelare un suo lato che non è così esplicito.

Tommaso e l’assenza del padre

Nonostante gli ultimi avvenimenti nella casa in cui ritroviamo l’influencer protagonista, tra crolli emotivi e scleri, abbiamo avuto la possibilità di guardare con ogni diversi Tommaso. Abbiamo così scoperto finalmente qualcosa in più su di lui e sul suo passato, che ricordiamo essere una parte fondamentale per capire appieno una persona. Nonostante il duro litigio con Adua del Vesco e Matilde Brandi, scoppiato come se non ci fosse un domani, abbiamo visto Zorzi rimanere davvero perplesso da quanto accaduto.

Tommaso Zorzi l'assenza del padre
Tommaso Zorzi – giornal.it

Alfonso però ha deciso di fargli una bellissima sorpresa che apprezzerà davvero tanto. Chiamato nella mistery room gli hanno mostrato una foto di lui bambino insieme a suo padre, commosso ha cominciato a raccontare chi è stato e chi è ora quell’uomo per lui, visto che nel tempo la sua famiglia si è allontanata molto e questa cosa lo ha devastato e continua a farlo soffrire. Il pensiero di suo padre è qualcosa che l’accompagna sempre, ma negli anni la sua figura è cambiata così tanto da non ricoprire più il ruolo di punto di riferimento.

Il gieffino:” è sparito con me e con mia sorella”

Prende così la parola e comincia a raccontare commosso di suo padre:” Il papà che mi tiene in braccio è stato il papà migliore del mondo, è stato un papà con la p maiuscola. È stato un papà fino ad un certo punto del mio percorso è stata la mia spalla e poi tante volte la vita magari ti toglie una cosa che ti ha dato. E questo papà ad un certo punto si è separato dalla mamma e non è più stato quel papà che avevo prima. Io penso che tutti cresciamo, almeno parlo di me essendo nel caso non aveste capito gay. Uno come le ragazze che hanno quella roba di voler trovare un uomo come tuo padre e io vorrei poter tornare a dire questa frase”.

Tommaso Zorzi l'assenza del padre
Tommaso Zorzi – giornal.it

Nella sua vita confessa, di aver bisogno di trovare un nido di amore, dove poter stare tranquillo e sentirsi amato. Alfonso Signorini mostra un video a Tommaso dove lui stesso parla nel confessionale o con i compagni di come si sente:” Lavorativamente io ho ingranato la strada, dal punto di vista affettivo io mi sento estremamente solo. […] Dovuto molto dal divorzio dei miei genitori e subito dopo dal comportamento di mio padre che di fatto è sparito con me e con mia sorella, sono stato completamente abbandonato. Penso che un figlio abbia sempre bisogno di un genitore, è una cosa che inevitabilmente mi lascio un pochino un vuoto dentro. La cosa più brutta a cui sono arrivato a pensare è che io non vorrei un uomo come mio padre”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Grande Fratello (@grandefratellotv) in data:

 “Questa cosa di mio padre mi ha completamente compromesso il mio rapporto con gli uomini in generale, nel senso che quando ti viene a mancare un po’ l’esempio del primo uomo. Che per qualsiasi figlio è il padre, poi fatichi a fidarti degli uomini in generale. Io essendo gay significa spesso ritrovarti solo a fare più fatica degli altri a trovare un compagno”.