Cosa mangiare per evitare che cadono i capelli? Ecco l’elenco

La salute e la bellezza dei capelli sono importantissime al giorno d’oggi. Non potrebbe essere altrimenti, dal momento che curare il proprio aspetto è cruciale sia in ambito lavorativo, sia nella vita privata.

Se si ha intenzione di valorizzare nel modo giusto il fascino della chioma, è basilare essere consapevoli di cosa è meglio mangiare per evitare che cadano i capelli. Nelle prossime righe, puoi trovare alcune preziose risposte in merito.

Cibi contro la caduta dei capelli: ecco quali sono

Quando si parla di cibi che aiutano a prevenire la caduta dei capelli, un doveroso cenno deve essere dedicato alle uova, note per il fatto di essere un’ottima fonte di proteine e di biotina. Grazie a questi nutrienti, è possibile ottimizzare la produzione di cheratina e di zolfo, fondamentali per la forza del singolo capello. Quando si parla delle uova, è fondamentale citare anche il contenuto di vitamina A, altro nutriente essenziale per la bellezza e il vigore del cuoio capelluto.

Tra gli altri alimenti utili contro la caduta dei capelli troviamo i legumi, alleati preziosi della salute in virtù del loro contenuto di fibre (nutrienti che migliorano l’efficienza dell’attività intestinale e che inibiscono l’assorbimento del colesterolo alimentare e dello zucchero, con ovvi vantaggi per la salute del cuore e per la prevenzione del diabete).

In questo caso, tra i motivi per cui si può parlare di benefici per la salute dei capelli rientra il contenuto di proteine, di biotina, di ferro e di zinco. Un doveroso cenno quando si parla di dieta per la bellezza dei capelli riguarda le noci e la frutta secca in generale. Il motivo per cui questi alimenti aiutano a prevenire la caduta dei capelli riguarda il loro contenuto di omega-3 e selenio.

Gli acidi grassi sopra citati hanno un importante effetto antinfiammatorio. Inoltre, sono degli eccellenti antiossidanti. Grazie a queste peculiarità, rappresentano un’ottima alternativa quando si tratta di combattere l’invecchiamento dei bulbi piliferi. Il selenio, minerale antiossidante, è invece un prezioso alleato quando si parla di rigenerazione delle membrane cellulari.

Si potrebbe andare avanti ancora a parlare degli alimenti che aiutano a contrastare la caduta dei capelli! Tra questi è possibile citare anche le fragole, consigliate per via del loro contenuto di vitamina C o acido ascorbico, nutriente antiossidante che rende i capelli più forti favorendo la produzione del collagene.

Concludiamo con un doveroso cenno ai cavoli e alle altre verdure crucifere, ricche di oligoelementi in grado di proteggere il bulbo pilifero e la struttura del capello in generale dai danni procurati dallo stress ossidativo.