Italia Under 21, troppi positivi al Covid: contro l’Irlanda giocherà l’Under 20

www.imagephotoagnecy.it

Troppi i casi risultati positivi al Covid-19 nella principale nazionale giovanile italiana, ossia l’Under 21, che sarà impegnata in una partita di qualificazione ai prossimi europei di categoria contro l’Irlanda: la Federazione ha così deciso in modo piuttosto drastico di convocare la selezione Under 20 azzurra guidata da Alberto Bolllini che scenderà quindi in campo al posto contro gli irlandesi, come confermato anche tramite il comunicato ufficiale:


Su Giornal.it Calciomercato LIVE ogni giorno con tutte le notizie più importanti e gli aggiornamenti più eclatanti.
DAL NOSTRO NETWORK


“Visti i casi di positività al Covid-19 emersi in questi giorni, nella consapevolezza di aver sempre operato nel pieno rispetto delle norme vigenti e dei protocolli redatti da Uefa e Figc, la Federazione in via precauzionale e con senso di responsabilità ha stabilito che sarà la Nazionale Under 20 a disputare domani alle ore 17 allo stadio “Arena Garibaldi-Romeo Anconetani” di Pisa il match con la Repubblica d’Irlanda valido per le qualificazioni al Campionato Europeo Under 21. La gara si giocherà a porte chiuse su disposizione del GOS (Gruppo Operativo Sicurezza) di Pisa”

Under 20 e Under 21

La selezione Under 20 che era stata nel frattempo messa in preallarme, ha iniziato ad allenarsi da alcuni giorni al Centro Tecnico Federale di Coverciano. La FIGC ha richiesto alla UEFA la possibilità di integrare con l’Under 20 i precedentemente positivi al Covid e parte della selezione Under 21 Patrick Cutrone, Samuele Ricci, Riccardo Sottil e Sandro Tonali.
Paolo Nicolato, tecnico dell’Under 21 si è detto orgoglioso dell’atteggiamento professionale dei propri ragazzi.