Iconize confessa la verità, le scuse ufficiali: “Ero autolesionista” | Video

Iconize ha deciso di parlare e confessare quello che realmente è successo in merito alla fine aggressione omofoba ricevuta negli anni passati. La verità sembra finalmente emersa e a raccontarla con le lacrime agli occhi è lo stesso Influencer sul suo profilo Instagram.

La sfuriata di Barbara D’Urso e i continui insulti da parte dei telespettatori e dei social hanno spinto il tiktoker a confessare cosa realmente è accaduto. La verità però, sembra essere molto più difficile e particolare visto che, lo stesso Marco ha spiegato di soffrire di autolesionismo, motivando in parte quello che ha portato al gesto inaspettato. Quali sono state realmente le sue affermazioni?

Iconize confessa la verità

Le lunghe settimane di silenzio sono ormai terminate durante la giornata di ieri dove, lo stesso Marco Ferrero ha deciso di apparire nel suo profilo Instagram con un video. Un video dove ha spiegato ogni singolo dettaglio di quello che realmente è successo, mettendo da parte il gesto imperdonabile che lui stesso ha definito “vergognoso”.

Iconize confessa la verità
Iconize – giornal.it

Visibilmente scosso e dispiaciuto, Iconize confessa la verità e si mostra pentito del suo gesto spiegando quello che, l’ha visto realmente protagonista: “Sono state dette delle cose molto brutte e a parer mio questa non è televisione ragazzi è uno schifo. Predicano di difendere le persone che vengono bullizzate, di fermare il bullismo, il cyber-bullismo, ma con questa storia ne hanno creato ancora di più attorno a me. Sto subendo tanto dolore, tanto male che le persone non riescono a capire quello che io sto passando”.

Marco Ferrero e il suo problema di autolesionismo

Iconize dopo aver chiesto scusa a tutti i suoi fan, ai social, a chi realmente subisce aggressioni omofobe ha spiegato cosa in parte l’ha spinto a questo gesto. La verità infatti, spiegata dall’influencer è: “Solo io posso sapere come sono stato, non voglio nemmeno giustificare perché è la mia vita privata e non voglio che diventi un circo come lo sta diventando. Per concludere voglio dirvi che oltre la violenza fisica io ora sto avendo la violenza psicologica, quindi se siete anche voi degli esseri umani basta”.

Marco Ferrero ha voluto terminare così: Abbiate un po’ di cuore e di pietà nei miei confronti perché non sto bene. Voglio mettere una pietra sopra a tutto questo, non so neanche cosa dovrò fare adesso ma sicuramente è davvero tutto un grande schifo”.