Consigli Fantacalcio | Attaccanti, la FLOP 5 della 4a giornata

www.imagephotoagency.it

Attaccanti sconsigliati 4a giornata – Tra i momenti più difficili per ogni appassionato di Fantacalcio c’è quello della scelta degli attaccanti da schierare. Se i top di reparto difficilmente si lasciano fuori, ci sono le seconde scelte che vanno messe o tolte in base al calendario più o meno favorevole.


Su Giornal.it Calciomercato LIVE ogni giorno con tutte le notizie più importanti e gli aggiornamenti più eclatanti.
DAL NOSTRO NETWORK


Come sappiamo bene, molto delle vittorie al Fantacalcio viene dall’apporto degli attaccanti. E’ difficile prevedere chi segnerà e chi no, come chi potrebbe incorrere in un’insufficienza grave oppure sfornare assist. Spesso è un colpo di fortuna, ma un analisi delle partite è sempre importante da fare. Una cosa è certa, l’assenza di Ronaldo per il Covid ha mandato in difficoltà buona parte dei fantallenatori…

Attaccanti sconsigliati 4a giornata: la FLOP 5

Muriqi (Sampdoria-LAZIO)

L’attaccante della Lazio, molto probabilmente, farà il suo debutto dal primo minuto a Genova contro la Sampdoria. Il suo è un debutto forzato vista la squalifica di Ciro Immobile e l’infortunio di Caicedo, per questo motivo mister Inzaghi è costretto a gettarlo nella mischia anche se non in ottime condizioni fisiche. L’insufficienza è dietro l’angolo.

Messias (CROTONE-Juventus)

L’esterno brasiliano sarà chiamato a dare una mano dietro, dato che davanti ci sarà la Juventus in cerca di punti. Non sono queste le partite in cui schierarlo, ma se vi dovesse venire in mente di cercare una scommessa non puntate su di lui. Non sappiamo quanti palloni toccherà, quindi per una settimana lasciatelo pure in panchina.

Piccoli (SPEZIA-Fiorentina)

Non sappiamo se giocherà titolare, ma il discorso che faremo per Piccoli vale anche per l’eventuale sostituto (Nzola su tutti). L’attacco dello Spezia senza Galabinov può diventare davvero poca cosa, soprattutto davanti a una difesa fisica e compatta come quella viola. Il consiglio è di non puntare su nessuno degli attaccanti liguri per questo turno.

Simeone (Torino-CAGLIARI)

Con il nuovo modulo il Cholito sta soffrendo a trovare la via del gol. Infatti sono pochi i palloni che arrivano dagli esterni, mentre l’anno scorso riusciva a duettare bene con Joao Pedro nelle vesti di seconda punta. A Cagliari si troverà da solo tra i due centrali granata e rischia di portare a casa un altro brutto voto.

Okaka (UDINESE-Parma)

Le gerarchie davanti non sono ancora definite, quindi ci sarà molta concorrenza d’ora in poi in casa Udinese per chi andrà a fare la prima punta. Finora l’attacco bianconero ha fatto cilecca e Okaka, davanti all’esperta retroguardia ducale, potrebbe avere difficoltà a metterla dentro. Se avete altre scelte, non esitate.