Consigli Fantacalcio | Difensori, la FLOP 5 della 4a giornata

www.imagephotoagency.it

Difensori sconsigliati 4a giornata – I difensori possono essere croce e delizia di ogni fantallenatore, per questo la scelta di quale mettere nella propria formazione titolare è molto delicata. Come detto alcuni possono regalare molte gioie, soprattutto i top di reparto, ma sono i nomi che conosciamo da un po’ e che difficilmente deludono le aspettative.


Su Giornal.it Calciomercato LIVE ogni giorno con tutte le notizie più importanti e gli aggiornamenti più eclatanti.
DAL NOSTRO NETWORK


Per completare il reparto invece siamo sempre obbligati a prendere altri titolari, anche low cost, che dobbiamo ruotare in base al calendario. In caso di modificatore poi ogni scelta deve essere ancora più importante, perché le insufficienze si possono pagare caro. Ecco quindi 5 difensori che puoi pensare di escludere dalla tua formazione titolare questo weekend di Fantacalcio.

Difensori sconsigliati 4a giornata: la FLOP 5

Manolas (NAPOLI-Atalanta)

Il centrale greco del Napoli può andare in difficoltà contro la fisicità e la velocità dell’attacco bergamasco. Se Duvan Zapata e Luis Muriel sono in giornata, sarà difficile per il centrale di Gattuso stare dietro al palleggio degli attaccanti di Gasperini. Se la vostra difesa ve lo permette, fate una scelta diversa per questo weekend.

Kolarov (INTER-Milan)

Il serbo non ha ancora dimostrato molta affidabilità quando è stato schierato nella difesa a tre. Conte spera di recuperare, in extremis, Bastoni per dare maggiore compattezza alla linea difensiva. Vero che anche il Milan ha le sue assenze sulla trequarti, ma Kolarov potrebbe andare seriamente in difficoltà nel derby.

Patric (Sampdoria-LAZIO)

Difesa laziale in grande difficoltà e decimata dagli infortuni, per questo la difesa a tre di mister Inzaghi potrebbe soffrire gli avanti blucerchiati. Il solo Acerbi dà garanzie, mentre Patric appare ancora in ritardo di condizione. Se potete andate decisamente su qualche altro difensore, soprattutto perché Quagliarella potrebbe dargli molto fastidio.

Maggio (Roma-BENEVENTO)

L’esperto terzino di Filippo Inzaghi dovrebbe partire dal primo minuto, ma non sarà una partita semplice quella contro la Roma. I trequartisti e gli esterni giallorossi possono metterlo in seria difficoltà, con la loro velocità e il loro cambio di ritmo. Se partirà titolare (è in ballottaggio con Foulon) non schieratelo, rischia di portare a casa insufficienza e malus.

Romagnoli (Inter-MILAN)

Il centrale rossonero rientra dopo un lungo stop, proprio nel derby di Milano. Non discutiamo il valore del giocatore, ma sarà dura ritornare dopo tanto tempo e trovarsi davanti una delle coppie d’attacco più prolifiche del campionato. La speranza per i milanisti è che non sia in ritardo di condizione, ma schierarlo è un rischio che è meglio non correre.