Cacao sui capelli: fa bene o fa male?

La cura dei capelli è un’esigenza molto sentita. Per gestirla, esistono diversi rimedi naturali, tra i quali è possibile citare il cacao. Mettere il cacao sui capelli serve davvero? Nelle prossime righe, vediamo assieme la risposta a questa domanda.

Benefici del cacao sui capelli

Il cacao sui capelli è un rimedio molto efficace, che può rivelarsi utile in diversi casi. Tra questi, è possibile citare il fatto di scurire i capelli bianchi (ok, gli effetti sono diversi rispetto a quelli di una tinta, ma c’è il vantaggio del costo inferiore e della mancanza di effetti collaterali sulla pelle).

Cosa c’è dietro questi benefici? Uno straordinario mix tra diverse sostanze. Il cacao, considerato nell’antichità il cibo degli dei, è ricco di sali minerali, polifenoli antiossidanti, vitamine.

Questo straordinario connubio permette sia di idratare, sia di proteggere il cuoio capelluto. Come già detto, il cacao può rivelarsi un alleato portentoso quando si tratta di coprire i capelli bianchi. Non solo! Le sue applicazioni sono numerose. Si può infatti utilizzare per dare vita a delle maschere perfette per nutrire i capelli e farli apparire più morbidi e luminosi.

Per ottenere risultati tangibili, ovviamente bisogna essere costanti e utilizzarlo diverse volte. Idealmente, la maschera dovrebbe essere effettuata 2/3 volte a settimana. Chiarita questa premessa, vediamo come preparare un impacco per i capelli con il cacao.

Impacco di cacao per i capelli: come prepararlo

Chiariti i benefici del cacao sui capelli, vediamo come preparare uno degli impacchi più efficaci per sfruttare queste proprietà. Ecco cosa devi fare:

  • Procurarti 4 cucchiai di yogurt bianco
  • Prendere un po’ di cacao in polvere (in questo caso ne bastano un paio di cucchiai)
  • Procurarti un cucchiaio di miele e olio d’oliva q.b.

Tutti questi ingredienti vanno mescolati assieme. L’ultimo da aggiungere e il miele. Una volta che sono tutti assieme, bisogna mescolare fino a quando non si ottiene un composto sufficientemente omogeneo. Una volta che l’impacco è pronto, bisogna stenderlo sui capelli. A questo punto, lo si fa agire per una trentina di minuti, in modo da permettere al cacao – ma anche agli altri ingredienti – di penetrare e di esercitare le loro proprietà sul cuoio capelluto. Una volta trascorso il suddetto lasso di tempo, bisogna sciacquare via tutto.

Cacao per la pelle

ll cacao non fa bene solo ai capelli, ma anche alla pelle. Unito al sale o allo zucchero, entrambi con poteri abrasivi, permette di realizzare uno scrub super nutriente. Provare per credere!