Perchè non bisogna conservare la mozzarella in frigo? Attenzione alla risposta

In questo articolo vi spieghiamo perché non devi assolutamente conservare la mozzarella in frigo. La mozzarella è tra le prelibatezze italiane più apprezzate all’estero. Una vera e propria garanzia dell’alta qualità dei prodotti tipici del nostro Bel Paese. Principalmente originario dell’Italia meridionale, il latticino è reperibile con facilità, ormai, in tutte le località nazionali e in molte città internazionali.



Oggi, le aziende produttrici si sono attrezzate con sistemi di imballaggio termici, a prova di lunghi viaggi, che salvaguardano le caratteristiche degli alimenti. Derivato dal latte di bufala o di vaccino, il prodotto è generalmente fresco e senza conservanti ed è per questo che dovrebbe essere consumato il prima possibile. Qualora, invece, non fosse possibile mangiarla tutta in “un sol boccone”, la mozzarella va conservata. Sì, ma come?

Perchè non bisogna conservare la mozzarella in frigo? Attenzione alla risposta

Un recente studio, realizzato da un gruppo di ricercatori specializzato in sicurezza alimentare e ambientale, ha analizzato dei campioni di mozzarella di bufala. Il motivo? Osservare la differenza tra i campioni conservati in frigorifero e quelli mantenuti a temperatura ambiente.

Dopo attente analisi chimiche, microbiologiche e sensoriali, si è arrivati alla conclusione che la mozzarella di bufala conservata in frigorifero perde profumo, consistenza e sapore. Nella mozzarella di bufala conservata a temperatura ambiente, invece, gli acidi grassi grazie a degli enzimi migliorano la loro natura. Si trasformano in precursori di omega 3 e omega 6, con un sostanziale vantaggio da un punto di vista nutrizionale.

Qual è il metodo di conservazione migliore?

Per mantenere intatte le caratteriste della mozzarella fresca è opportuno tenere in mente tre cose:

1) La mozzarella va conservata nella sua confezione e direttamente nel suo liquido di conservazione. Il siero di conservazione garantisce la giusta sapidità che ne esalta il sapore e mantiene la mozzarella idratata.
2) La mozzarella non va conservata in frigo. Per assaporare il gusto della vera mozzarella di bufala, essa va servita e mangiata assolutamente a temperatura ambiente. Possibilmente deve essere immersa nel suo stesso liquido, altrimenti conviene terminarla il prima possibile.
3) Più grande è il tipo di mozzarella e meglio si conserva. Un prodotto di grandi dimensioni, come la provola per esempio, si conserva meglio e più a lungo dei bocconcini. A loro volta, i bocconcini si conservano più a lungo delle più piccole ciliegine.

A quale temperatura va conservata la mozzarella?

La mozzarella può essere conservata a temperature che vanno da un minimo di 4° ad un massimo di 10°, fino ad un massimo di 5/6 giorni.