Windows 10, Microsoft corre ai ripari su due vulnerabilità del sistema

Windows 10, il principale sistema operativo di casa Microsoft, reso disponibile dal 2015 è stato più volte nelle mire di vari malintenzionati che hanno sfruttato diverse falle di sicurezza, man mano corrette con aggiornamenti sempre costanti fin dalle prime versioni del sistema operativo. Del resto proprio la grande popolarità dei sistemi targati Microsoft è da sempre considerata croce e delizia sotto l’ambito della sicurezza.



Microsoft corregge

Nelle ultime settimane numerosi utenti avevano fatto registrare diverse problematiche dovute alla sicurezza: erano infatti emerse due grandi falle nel sistema che avrebbero potuto permettere ad eventuali malintenzionati di prendere il controllo del sistema, nel dettaglio la prima agiva sul codec HEVC (codice CVE-2020-17022), la seconda Visual Studio Code (codice CVE-2020-17023). La casa produttrice statunitense è corsa ai ripari con gli ultimi aggiornamenti comulativi che hanno risolto le due falle: l’update è già disponibile per gran parte degli utilizzatori di Windows 10, mentre per gli altri l’aggiornamento di sicurezza sarà disponibile nelle prossime ore o nei prossimi giorni.