Inter, c’è un altro positivo al coronavirus: è Hakimi

www.imagephotoagency.it

L’Inter ha dato notizia poco fa con un comunicato ufficiale della positività al coronavirus di Achraf Hakimi. Il giocatore è asintomatico. Una notizia importante a poche ore dal calcio d’inizio della sfida di stasera contro il Borussia Monchengladbach, partita inaugurale del girone di Champions League della squadra nerazzurra. Conte quindi non potrà contare su di lui nella formazione da schierare stasera.


Su Giornal.it Calciomercato LIVE ogni giorno con tutte le notizie più importanti e gli aggiornamenti più eclatanti.
DAL NOSTRO NETWORK




Inter, c’è un altro positivo al coronavirus: è Hakimi

Questo il comunicato pubblicato poco fa: “FC Internazionale Milano comunica che Achraf Hakimi è risultato positivo al Covid-19 in seguito all’ultimo controllo Uefa (previsto dal protocollo della manifestazione) effettuato in vista della gara di questa sera contro il Borussia Mönchengladbach. L’esterno nerazzurro è totalmente asintomatico e seguirà da ora le procedure previste dal protocollo sanitario”. Ovviamente auguriamo al giocatore di negativizzarsi al più presto.

Dal punto di vista di gestione della rosa, un altro problema di formazione per Antonio Conte, che nello stesso ruolo ha già Young positivo al Sars-Cov-2. C’è da capire adesso chi schierare sull’esterno al posto di Hakimi che con ogni probabilità sarebbe stato nella formazione titolare di stasera. Gli altri calciatori positivi della rosa nerazzurra sono Gagliardini, Radu, Young, e Skriniar. Bastoni si è negativizzato ma non è disponibile per stasera. Certo i problemi tecnici sono secondari rispetto a quelli di salute, ma Conte ha davvero gli uomini contati tra difesa ed esterni di centrocampo.