Cristiano Ronaldo ancora positivo: salta Hellas Verona e Barcelona

www.imagephotoagency.it

Cristiano Ronaldo è ancora positivo al coronavirus: la notizia è stata anticipata in mattinata dalla stampa portoghese e poi confermata intorno all’ora di pranzo. Il giocatore portoghese a questo punto è da considerare sicuramente escluso dalla prossima partita di Champions League contro il Barcelona perché il protocollo UEFA indica che un calciatore deve essersi negativizzato almeno 7 giorni prima della sfida che dovrà affrontare. Diverso il discorso in campionato: per quanto appaia verosimile che CR7 salti anche la partita contro l’Hellas Verona, se dovesse negativizzarsi nelle prossime ore potrebbe tornare in gruppo.


Su Giornal.it Calciomercato LIVE ogni giorno con tutte le notizie più importanti e gli aggiornamenti più eclatanti.
DAL NOSTRO NETWORK




Cristiano Ronaldo ancora positivo: salta Hellas Verona e Barcelona

Prosegue dunque la quarantena di Cristiano Ronaldo dopo la positività al coronavirus emersa il 13 ottobre scorso durante il ritiro con la sua nazionale. Il tampone effettuato ieri, i cui risultati sono stati diffusi oggi, ha rilevato ancora positività. Per questa ragione il giocatore continuerà ad effettuare la quarantena, in attesa di un nuovo tampone che dovrebbe arrivare domani. Se quest’altro tampone fosse negativo, CR7 potrebbe teoricamente tornare ad allenarsi in gruppo in vista della sfida contro l’Hellas Verona, ma da regolamento UEFA salterà comunque la sfida contro il Barcelona, perché la negativizzazione non sarebbe avvenuta entro sette giorni dalla sfida contro i blaugrana. Andranno deluse le speranze di Messi che aveva dichiarato nelle scorse ore che avrebbe avuto piacere di vivere la sfida con CR7 in campo.

Il giocatore è sempre asintomatico e comunque in buono stato di salute e prosegue ad allenarsi a casa sfruttando la sua palestra personale. La squadra bianconera continua l’isolamento fiduciario arrivato dopo la positività di McKennie. C’è attesa anche per l’esito dei tamponi del gruppo squadra e del centrocampista statunitense, per capire se sarà possibile interrompere l’isolamento.