Ricetta vellutata di zucca: ingredienti, preparazione e consigli

Pumpkin cream soup in bowl on black concrete background. Closeup view, selective focus. Autumn comfort food concept

La ricetta che vi proponiamo stamattina è un piatto golosissimo, la vellutata di zucca. La zucca è un ortaggio tipico di questa stagione, ed è molto versatile, la si può utilizzare per moltissime ricette, come primi, secondi vegetariani, contorni, antipasti. La vellutata può essere consumata sia a pranzo che a cena, come piatto unico o come accompagnamento ad altre preparazioni, ancora più golosa se servita con dei crostini.



Vellutata di zucca – Ingredienti

  • Brodo vegetale 800 g
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Noce moscata 1 pizzico
  • Porri 130 g
  • Zucca pulita 1 kg
  • Panna fresca liquida 100 g
  • Olio extravergine d’oliva 40 g

Vellutata di zucca – Preparazione

Per preparare la vellutata di zucca, cominciate pulendo il porro e tagliandolo a rondelle. Scaldate l’olio in una casseruola capiente, quindi unitevi il porro e fatelo soffriggere per qualche minuto, a fuoco non troppo basso, facendo attenzione che non si bruci ma facendolo tuttavia rosolare bene: questo soffritto conferirà un buon retrogusto arrostito alla vellutata. Se necessario, sfumate con poco brodo vegetale.

Intanto pulite la zucca e tagliatela a cubetti. Aggiungetela nella casseruola e fatela insaporire qualche minuto, quindi aggiungete il brodo vegetale caldo in modo che le verdure ne risultino coperte, e portate a cottura mescolando spesso.

Dopo 25-30 minuti la zucca dovrebbe risultare molto morbida e quasi sfatta: insaporite con la noce moscata e regolate di sale e di pepe a piacere. Unite quindi la panna, tenendone da parte una parte per la guarnizione finale dei piatti, e frullate accuratamente con il mixer a immersione.

Avrete ottenuto una crema piuttosto liscia, ma per renderla vellutata come da manuale dovete setacciarla passandola attraverso un colino a maglie strette. Distribuitela infine nei piatti, guarnite con la restante panna e gustate la vostra vellutata di zucca ben calda.

Vellutata di zucca – Consigli utili

La vellutata di zucca si conserva in frigo coperta per 2-3 giorni. Si può congelare per 1 mese, se avete utilizzato solo ingredienti freschi. Se volete una vellutata più leggera potete sostutuire la panna con del latte fresco, guarnire i piatti con uno sbaffo di yogurt greco e aggiungere un pizzico di curry e una pioggia di erba cipollina.