Tullio Solenghi e Maria Ermachkova – Boogie – VIDEO – Ballando con le Stelle 2020

Tullio Solenghi e Maria Ermachkova sono i primi a scendere in pista nella settima puntata di Ballando con le Stelle 2020. La scorsa settimana, il concorrente è riuscito a collezionare punteggi importanti. “Sei il più bravo concorrente di quest’edizione”, ha detto infatti Selvaggia Lucarelli.


Entra gratis nel nostro Canale Telegram

Tullio Solenghi non ha mai investito molto nel settore della danza, mentre fin da bambino ha puntato tutto sulle imitazioni. Il suo primo pigmalione, don Giorgio, si era accorto di queste sue abilità. Il suo arrivo all’Accademia d’arte drammatica invece è legato all’interpretazione di A Silvia in tutti i dialetti italiani.

La prova speciale di Tullio Solenghi

Tullio Solenghi e Maria Ermachkova sono i primi a sottoporsi alla prova speciale di Ballando con le Stelle 2020. Vesitto da Ghostbusters, il concorrente dovrà indovinare il tipo di ballo scelto dalla produzione grazie alla sola musica. “Samba”, dice l’attore, “però in corso d’opera ho capito che era il Cha Cha”.

Tullio Solenghi e Maria Ermachkova a Ballando con le Stelle 2020 – Il verdetto per il Boogie

La prima parola spetta a Canino: ha notato che Tullio Solenghi è migliorato molto anche dal punto di vista atletico. Il concorrente ammette di aver perso 5 kg dall’inizio della competizione. “Ho trovato una performance super, tempo fantastico e autentico. Hai questo modo di entrare nella coreografia che è veramente bello”, dice la Smith. “Secondo me Solenghi arriva in finale”, dice invece Selvaggia con estrema sicurezza.

Mariotto aggiunge di essersi sorpreso nell’aver visto l’attore tenere testa a Maria. Ivan invece rivela di aver rivisto in Tullio qualche tratto di Massimo Lopez. Il giudice ha notato inoltre che la maestra gli ha fatto fare diversi passi difficili. I voti: 8 (Ivan), 9 (Canino), 9 (Smith), 10 (Selvaggia), 6 (Mariotto), per un totale di 42 punti. Fra poche ore sarà disponibile il video del Boogie di Tullio Solenghi e Maria Ermachkova.